Kcleaner: un potente strumento di pulizia definitiva

Kcleaner: un potente strumento di pulizia definitiva

Abbiamo già visto alcune ottime alternative a Ccleaner, oggi ne vediamo un altra molto valida e specifica per l’eliminazione completa dei dati: Kcleaner

Non vuoi usare strumenti di pulizia esterni? Allora segui qui:

Come pulire il disco in modo avanzato senza software esterni

Modalità base e modalità esperto

Il programma offre due tipi di modalità: quella base, adatta a tutti gli utenti ove la maggior parte delle analisi sono svolte in automatico dal sistema operativo e NON viene mostrata una lista dei file da eliminare. 

Kcleaner: un potente strumento di pulizia definitiva

Come si vede dall’immagine è possibile lanciare solo una semplice pulizia, oppure pulire e spegnere il sistema, riavviarlo o chiudere automaticamente il programma. 

Potresti leggere: Come cancellare i dati usando algoritmi militari

La modalità esperta è sicuramente quella che più ci interessa: infatti da questa modalità è possibile lanciare un analisi del sistema per poter avere una lista completa dei file da eliminare. 

Kcleaner: un potente strumento di pulizia definitiva

Vediamo le impostazioni

Le impostazioni del software permettono di modificare e visualizzare molte voci, compresi i tipi di file che il software ricerca ed elimina.

Leggi anche  Scoperto keylogger nella tastiera Mantistek GK2..anzi no

Ma quello che ci interessa è che può risultare molto utile per la privacy è la possibilità di cancellare definitivamente (o quasi) i file che eliminiamo dal sistema.  

Kcleaner: un potente strumento di pulizia definitiva

Come si può vedere dalla schermata qui sopra è possibile impostare manualmente molte voci tre la quali:

  • l’avvio o meno dello strumento all’avvio del sistema (non consigliato) 
  • la riduzione ad icone nell’area di notifica all’avvio
  • la frequenza delle pulizie
  • tipi di file analizzati ed eliminati dal tool
  • lingue disponibili per la GUI del software

Ecco come abilitare la cancellazione definitiva

Abbiamo omesso di indicare una delle voci più importanti, ovvero la voce relativa alla Protezione Dati

Infatti da questa voce possiamo scegliere:

  • Rendi indecifrabili i nomi dei file prima dell’eliminazione
  • Taglia i nomi dei file prima dell’eliminazione
  • Modalità Standard o Sicura

Con la modalità Sicura vengono abilitate le prime due voci relative il rendere indecifrabili e tagliare i nomi dei file oltre ad abilitare una modalità di cancellazione sicura dei file denominata DoD 5220.22-M.

Leggi anche  Krack Attack: protocollo WPA2 violato, reti WI-FI a rischio

Questa tecnica di eliminazione dei file è quella usata come predefinita dagli uffici governativi americani per la cancellazione dei file. I passaggi di eliminazione sono 3 che comportano la scrittura di numeri binari e caratteri casuali per rendere impossibile il recupero dei dati.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento