Windows 11: App Controllo Integrità PC installata su tutti i PC

Windows 11: App Controllo Integrità PC installata su tutti i PC

Microsoft, lentamente, sta installando l’app Controllo Integrità in tutti i computer, lo sta facendo con la KB5005463. L’app. com’è noto, serve a verificare che il sistema soddisfi i requisiti indicati per Windows 11.

A fare la “scoperta” è stata Ghacks che lo ha twittato subito dopo, come si evince qui sotto:

Microsoft svela alcuni dettagli

Microsoft stessa fornisce ulteriori dettagli dalla pagina ufficiale dedicata allo strumento:

Questo aggiornamento installa l’applicazione PC Health Check Windows 10,versione 2004 e successive. Tuttavia, il controllo dell’integrità del PC non verrà installato Windows 11 dispositivi. Controllo integrità PC include la diagnostica per monitorare l’integrità dei dispositivi e la risoluzione dei problemi per migliorare le prestazioni, tutto dalla comodità di un singolo dashboard. 

Le caratteristiche principali includono:

  • Windows 11 idoneità: fornisce un controllo completo dell’idoneità in base ai requisiti minimi di sistema per Windows 11.
  • Backup e sincronizzazione: accedere o creare un account Microsoft per sincronizzare le preferenze dei dispositivi tra dispositivi e configurare Microsoft OneDrive proteggere i file.
  • Windows Aggiornamento: è possibile proteggere il dispositivo eseguendo sempre l’ultima versione di Windows 10.
  • Capacità della batteria: visualizza la capacità della batteria rispetto all’originale per i dispositivi che usano una o più batterie.
  • Archiviazione capacità: visualizzare l’utilizzo dello spazio di archiviazione per l’unità principale che contiene file, app e Windows.
  • Tempo di avvio: gestire i programmi di avvio per migliorare i tempi di avvio.
  • Suggerimenti sull’integrità del PC: fornisce altri suggerimenti per migliorare l’integrità e le prestazioni complessive del PC.
Leggi anche  Anteprima Windows 10X: accesso senza password e cloud

Ad ogni modo, è possibile usare anche altre app per verificare se il proprio sistema è compatibile, sperando che la cosa non diventi troppo invasiva con il tempo.

E’ ovvio che l’app non verrà installata nei sistemi con Windows 11 già installato.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento