Ottobre, mese della sicurezza informatica, ecco 3 consigli di Avast

Ottobre, mese della sicurezza informatica, ecco 3 consigli di Avast

Usa questi semplici passaggi per creare un ambiente domestico digitale più sicuro

Ottobre è il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica e quest’anno, con la pandemia di Covid-19 che sposta sempre più le nostre attività online, è particolarmente importante essere consapevoli di quanto siamo realmente protetti e dove potremmo migliorare.

Negli Stati Uniti, la National Cyber ​​Security Alliance (NCSA) celebra il National Cybersecurity Month con la campagna “Do Your Part. #BeCyberSmart”, incoraggiando tutti gli americani a compiere passi proattivi verso una migliore sicurezza informatica personale.

Anche in Europa si sta celebrando il mese della sicurezza informatica con delle proprie campagne sui social media, attività online e risorse per chiunque sia interessato a partecipare.

Dato che così tante persone lavorano o studiano da casa, quest’anno gli esperti di Avast hanno deciso di concentrarsi sul fronte interno: ecco tre semplici passaggi da seguire per iniziare a proteggere la tua casa digitale durante il mese della sicurezza informatica.

Leggi anche  Avast: 7 app fake legate a Minecraft truffano più di 5 milioni di utenti su Google Play

1. Proteggi il tuo router Wi-Fi

Il tuo Wi-Fi è la porta attraverso la quale i criminali informatici cercheranno di entrare in casa tua, quindi è meglio assicurarti che sia impenetrabile. Puoi farlo modificando le credenziali di accesso, ovvero il nome utente e la password, in modo che siano impossibili da decifrare.

Questo è il momento di usare una password davvero complicata con un milione di simboli, lettere e numeri diversi. Memorizzala all’interno di un gestore di password sicuro, dove avrai la certezza che sia adeguatamente protetta.

2. Inizia a utilizzare una VPN

Una rete privata virtuale (VPN) crea un tunnel crittografato attraverso il quale scorre tutta la tua attività su Internet. Rende davvero difficile (o addirittura impossibile, a seconda della qualità della VPN) per chiunque intercettare i tuoi dati, spiarti o sottrarti informazioni riservate.

3. Aggiorna tutti i tuoi dispositivi

I criminali informatici lavorano nel cyberspazio, ma traggono vantaggio dagli errori umani. Uno dei maggiori? Non aggiornare il software.

Leggi anche  Scoperto keylogger nella tastiera Mantistek GK2..anzi no

Le aziende distribuiscono patch software per molte ragioni, ma la principale è risolvere i problemi di sicurezza. Se non aggiorni, non sei protetto, quindi fai una rapida scansione di tutti i tuoi dispositivi – computer, tablet, telefoni, router, giocattoli connessi, dispositivi IoT – e assicurati che stiano utilizzando l’ultima versione del loro software. Certamente è un po’ noioso, ma è molto importante.

Ovviamente, la sicurezza informatica è importante tutto l’anno, non solo a ottobre. Ma questi tre semplici suggerimenti ti aiuteranno a rendere la tua casa digitale più sicura, tutto l’anno.

Per ulteriori informazioni su questo argomento è possibile consultare il blog di Future Time al link:

https://blog.futuretime.eu/2020/10/ottobre-il-mese-della-sensibilizzazione-alla-sicurezza-informatica-ecco-3-semplici-consigli-per-proteggere-la-tua-casa/

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento