Ecco i problemi di Windows 11 che Microsoft deve correggere

Ecco i problemi di Windows 11 che Microsoft deve correggere

Windows 11 è stato rilasciato da poco, come ogni sistema operativo Microsoft sta avendo dei problemi di gioventù, come successe al lancio di Windows 10, di Windows 8 e via dicendo.

Vediamo quali sono i problemi individuati dagli utenti sparsi per il mondo (anche da utenti italiani)

Barra start o Taskbar

Compare la vecchia barra start di Windows 10

Una delle peculiarità del nuovo sistema operativo è la barra start, completamente rivisitata. In alcune situazioni, però, la migrazione alla nuova barra non avviene e all’avvio di Windows 11 diversi utenti si sono ritrovati con la barra start di Windows 10.

windows 11 windows 10 hybrid

La soluzione, allo stato attuale, è la seguente:

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire il Terminale di Windows (admin) quindi digitare

Get-appxpackage -all *shellexperience* -packagetype bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + "\appxmetadata\appxbundlemanifest.xml")}

In alternativa è possibile creare un nuovo account utente, all’accesso dovrebbe essere presente la nuova barra start.

Leggi anche  Windows 11 ISO: rilasciata una nuova dev build con alcuni bug corretti

Microsoft sta investigando sul problema e non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale.

La barra start non si apre

Come con Windows 10 anche con Windows 11 si manifesta il problema della barra start che non si apre. Anche qui Microsoft sta investigando sul problema e non ha ancora rilasciato alcun fix o workaround.

Una possibile soluzione, per ora, è quella di seguire la procedura sopra, ovvero:

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire il Terminale di Windows (admin) quindi digitare

Get-appxpackage -all *shellexperience* -packagetype bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + "\appxmetadata\appxbundlemanifest.xml")}

Esplora risorse consuma troppa RAM

Un altro problema riscontrato da diversi utenti è il consumo anomalo di memoria RAM da parte di esplora risorse, il problema vero è che anche chiudendo esplora risorse, la memoria NON viene liberata e rimane quindi occupata ed inusabile dal sistema.

Microsoft ha implementato una correzione in merito nella build 22454 ma per ora non è ancora chiaro quando questa modifica sarà rilasciata nel canale release e quindi, successivamente, nella versione stabile.

Leggi anche  Sempre più sicuri con Windows Defender (o Microsoft Defender)?

Non resta che attendere aggiornamenti in merito.

Problemi di rete con Intel Killer e Dell SmartByte

Ulteriori problemi sono stati riscontrati con le applicazioni Intel Killer e Dell SmartByte. Questi due applicativi servirebbero per ottimizzare e migliorare la velocità e le performance di rete.

Se sono presenti questi due software Windows 11 potrebbe riscontrare seri problemi di navigazione, rallentando di molto la visualizzazione di video in streaming e contenuti multimediali via internet.

Microsoft sta lavorando sul problema insieme a Intel e Dell, sarà rilasciato un aggiornamento correttivo nella giornata di domani 12 ottobre.

Per ultimo, come abbiamo già segnalato, AMD ha riportato che con le proprie CPU potrebbe esserci una diminuzione delle prestazioni del 5%, a questo riguardo arriveranno alcuni aggiornamenti correttivi per le piattaforme AMD.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.