Script per installare Windows 11 bypassa i requisiti hardware di Microsoft

Script per installare Windows 11 bypassa i requisiti hardware di Microsoft

Uno script permette di installare Windows 11 bypassando i vincoli dei requisiti come il chip TPM o delle CPU, funzionando anche sulle macchine virtuali, da poco escluse se non si soddisfano pedissequamente i requisiti di Microsoft.

Fin dal suo rilascio si è parlato dei requisiti minimi per Windows 11, cosa che ha destato un certo clamore nell’utenza consumer di Microsoft.

Anche se ultimamente la stessa casa di Seattle ha chiarito il discorso requisiti, sono rimaste alcune perplessità in merito, in particolare sul fatto che se un utente che NON soddisfa i requisiti non potrà ricevere gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo.

Come scaricare lo strumento

Lo strumento è scaricabile da GitHub ed è un tool che abbiamo già visto in passato. Lo script contiene un istruzione al suo interno denominata “Skip_TPM_Check_on_Dynamic_Update.cmd“, ed esegue queste operazioni (come riportato da BleepingComputer):

  • Crea il valore ‘AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU‘ nel percorso di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup\MoSetup assegnando valore 1.
  • Registra un evento WMI chiamato ‘Skip TPM Check on Dynamic Update‘ che elimina il file che risiede nel percorso ‘C:\$WINDOWS.~BT\appraiserres.dll‘ da cui il file vdsldr.exe che viene eseguito durante l’installazione di Windows 11.
Script per installare Windows 11 bypassa i requisiti hardware di Microsoft

Grazie a questo metodo sarà possibile installare (per ora) Windows 11 anche in presenza di requisiti hardware non soddisfatti. Ovviamente non è una operazione suggerita da Microsoft ed in futuro potrebbe non funzionare più, visto che rispettare i requisiti è necessario per ottenere gli aggiornamenti di sicurezza necessari alla protezione completa del sistema.

Leggi anche  Ecco cosa sarà rimosso da Windows 11

New Windows 11 install script bypasses TPM, system requirements (bleepingcomputer.com)

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.