Google introdurrà in Chrome il blocco contro il drive-to-download da Ad Frame

Google introdurrà in Chrome  il blocco contro il drive-to-download da Ad Frame

Campagne di malvertising, purtroppo, accadono con una certa frequenza, in particolare in quei siti non del tutto affidabili. Solitamente questo tipo di campagne installano dei malware usando la tecnica del drive-to-download con o senza l’interazione dell’utente.

chromereset

In questo modo viene scaricato il codice maligno nel sistema per poi esser eseguito sotto traccia. Molto presto questa tecnica sarà solo un ricordo: infatti Google intende introdurre in Chrome un metodo di protezione automatico che impedirà l’esecuzione e la messa in atto di questa tecnica, bloccando sul nascere il download di elementi malevoli.

Come indicato da Yao Xiao che segue il progetto Chromium sarà disponibile per tutte le piattaforme fuorchè iOS, questo dovuto al fatto che in quella piattaforma Chrome usa il motore di Apple iOS Webkit.

Il blocco avverrà in automatico ed in background, l’utente non si accorgerà di nulla. E’ sicuramente un implementazione che aumenta la sicurezza per gli utenti nella navigazione, riducendo le possibilità di esser infettati.

Leggi anche  Come cancellare i dati usando algoritmi militari

Via: BleepingComputer

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento