Home HOW TO Come monitorare ogni attività in uno smartphone?

Come monitorare ogni attività in uno smartphone?

da Alvise C.
Pubblicato: Aggiornato il: 0 commenti

Abbiamo visto come controllare i contenuti da remoto in un sistema Android e, eventualmente, bloccarli. Vediamo ora invece come monitorare da remoto, tramite una dashboard, ogni attività eseguita in uno smartphone.

Ovviamente per assicurarsi che il proprio figlio sia al sicuro da navigazioni o contatti indesiderati. Vediamo come funziona.

Dashboard di Controllo da Remoto

Il prodotto in questione è KidsGuards Pro, che si limita a monitorare le attività svolte nel smartphone, al contrario della versione KidsGuards che invece permette di bloccare alcune specifiche attività.

Con KidsGuards Pro è possibile infatti verificare, sotto la voce File del Telefono:

  • elenco chiamate
  • messaggi
  • contatti in rubrica
  • cronologia web
  • foto
  • anteprime video
  • attività delle app
  • keylogger
  • calendario

Oltre a individuare e permettere di:

  • rilevare posizione gps
  • app sociali (WhatsApp, Facebook ecc)
  • app video
  • registrare in tempo reale
  • controllare in tempo reale da remoto

Con possibilità di esportare i dati di ogni singola voce in formato CSV.

Installazione e Primo Avvio

Il prezzo dell’applicativo parte da base mensile a 29,95 $, tre mesi a 16,65 $ e annuale a 8,32 $.

Screenshot 2022 07 05 133258

L’installazione richiede alcune skill in quanto vanno modificate alcune impostazioni di sistema in Android. Dopo l’acquisto bisogna digitare l’indirizzo www.clevguard.net e scaricare il file apk nello smartphone.

Al primo avvio bisogna accedere con l’account in cui si è eseguito l’acquisto, successivamente bisogna abilitare queste funzionalità:

  • Disabilitare il Play Protect
  • Attivare il servizio di Accessibilità
  • Attivare la Supervisione dell’app (ovvero priorità sopra le altre)
  • Abilitare l’accesso alle notifiche
  • Attivare l’accesso come amministratore
  • Abilitare l’accesso alla funzione di Screenshot
  • Attivare l’accesso ai dati del dispositivo
  • Disabilitare il risparmio energetico
  • Abilitare l’avvio automatico in background

Ecco il video ufficiale HOW TO dedicato:

C’è da dire che abilitare alcune voci può mettere in pericolo la sicurezza del dispositivo, quindi è necessario prestare la massima attenzione in merito.

File del Telefono

Sotto la voce File del Telefono o Phone File troviamo elencate le voci relative Registro Chiamate, Messaggi, Contatti, Cronologia Web, Foto, Anteprima Video, Attività delle App, Keylogger e Calendario.

Screenshot 2022 07 12 134848

Registro Chiamate e Messaggi

Come si evince in questo percorso si trovano tutte le chiamate perse, in entrata o in uscita eseguite dal dispositivo, con tempo di permanenza al telefono, tipo di chiamate e data in cui è stata eseguita.

Nei Messaggi invece ci sono tutti gli SMS ricevuti e inviati.

Contatti e Cronologia Web

Nella voce Contact ci sono tutti numeri inseriti nella rubrica con i dati relativi i numeri e i dettagli come email o altro. Invece in Browser History vedremo tutti i siti web visitati con il browser predefinito.

Se la navigazione invece è eseguita con un browser secondario e non quello predefinito NON ci sarà alcun tracciamento.

Foto e Anteprima Video

In Photos saranno elencate, attraverso delle cartelle suddivise per tipo di app, tutte le foto salvate o acquisite con la fotocamera dello smarphone.

Screenshot 2022 07 12 140128

Le foto sarà possibile visualizzarle o salvare nel computer. Nella voce Videos Preview si vedranno tutti i video (e le loro anteprima) disposte in ordine cronologico.

Anche qui è possibile eseguire il download dei video nel computer.

Attività App, Keylogger e Calendario

Sotto la voce App Activities ci saranno tutte le app maggiormente utilizzate con il conteggio delle volte in cui è stata usata o “visitata”, lo screen time (tempo di apertura in schermo), versione in uso, dimensione del pacchetto e data d’installazione.

Screenshot 2022 07 12 140435

Con il Keylogger invece si potranno visualizzare tutte le parole o frasi digitate con la tastiera, suddivise per applicazione.

Nel Calendario invece ci saranno tutte le festività e gli avvenimenti inseriti, sia nel calendario italiano che USA.

Rilevare Posizione GPS

Con la voce Locations ci saranno le posizioni registrate, è possibile anche ottenere la posizione in tempo reale del dispositivo.

Screenshot 2022 07 12 141036

In GeoFence invece è possibile impostare di ricevere notifiche quando il dispositivo si muove oltre un determinato range, ad esempio 100 mt fuori casa e allo stesso tempo impostare un orario in cui si vuole attivare questo tipo di monitoraggio.

Nella voce Wi-Fi Logger troviamo elencate tutte le reti Wi-Fi a cui si è connesso il dispositivo con relativa data ed ora di collegamento.

App sociali (WhatsApp, Facebook ecc)

Nella parte sottostante troviamo tutte le app sociali supportate in dashboard, in WhatsApp è possibile visualizzare gli ultimi messaggi inviati e ricevuti oltre a degli screenshot acquisiti dall’applicativo, visualizzati insieme ai messaggi.

Screenshot 2022 07 12 142038

Su Facebook invece ci sono solo degli screenshot, acquisiti durante l’utilizzo e la navigazione all’interno dell’app di Facebook oltre alle notifiche ricevute in app.

Discorsi simili per Messenger e Snapchat dove vedremo le notifiche ricevute e i messaggi scritti all’interno delle app.

Su Instagram e Tinder ci saranno sempre le notifiche, messaggi ricevuti ed inviati e screenshot dei profili visualizzati. Stesso modus operandi per tutte le altre app come Telegram, Kik, Viber, WeChat e QQ.

App Video

In YouTube e TikTok è possibile vedere i video visualizzati nel tempo, il numero di video visti ed il tempo speso complessivamente su questo tipo di contenuti, oltre a poter verificare le ricerche eseguite all’interno dell’applicativo.

Screenshot 2022 07 12 212716

Nella voce TikTok vedremo la stessa cosa ovvero i video visti, la cronistoria, il tempo utilizzato e la cronologia delle ricerche.

Registrare in Tempo Reale

Sotto la voce Live Recording troviamo tre funzionalità che permettono di interagire con il dispotivo remoto in tempo reale, con Record Surround è possibile registrare attraverso il microfono quello che sta accadendo.

E’ possibile decidere di registrare in tempo reale per range di tempo che vanno da 2 minuti ad un massimo di 15 minuti.

Screenshot 2022 07 13 120657

Con Record Calls invece possiamo ascoltare le chiamate eseguite e ricevute, tutte disponibili in tempo reale per l’ascolto, con indicato l’interlocutore, la data di esecuzione, il tempo in chiamata e la possibilità di ascoltare o scaricare la registrazione.

Record Screen registra in lo schermo in tempo reale per un minimo di 15 secondi ad un massimo di 1 minuto.

Controllo remoto

Remote Control racchiude tutto il possibile per poter acquisire dati dal dispositivo, con Capture Screenshot acquisiremo schermate in tempo reale, ovviamente non possibile se lo schermo è bloccato o non in uso.

Screenshot 2022 07 13 135214

Con Take Photo possiamo utilizzare la fotocamere posteriore dello smartphone per acquisire una foto, come se l’utente aprisse l’app della fotocamera e acquisisca manualmente la foto.

L’immagine sarà poi visibile nella dashboard e potrà essere scaricata.

Screenshot 2022 07 13 140041

Track Keywords invece permette di tracciare e ricevere notifiche quando viene digitata una determinata parola che può essere impostata, ad esempio con parole tipo “violenza”, “droga” e via dicendo.

Le ultime due voci invece, rispettivamente Data Export e Permission Check, di esportare i dati in formato CSV e controllare se i permessi nel dispositivo remoto sono ancora attivi o meno.

Conclusioni

Kids Guards Pro è sicuramente uno strumento molto interessante a fini di controllo in particolare per chi ha figli, oltre ad essere utile in caso di smarrimento o furto del dispositivo.

L’installazione è comunque un po’ ostica e richiede alcuni accorgimenti per una corretta configurazione e la sua rimozione è abbastanca complicata, cosa comunque da valutare per pianificarne correttamente l’implementazione la successiva rimozione.

La qualità dei rilevamenti e dei file audio/video e foto dipende molto dalla qualità del dispositivo remoto, in presenza di un device di fascia medio-bassa la qualità e la velocità di trasferimento/esecuzione ne risentirà sicuramente. Interessante la possibilità di acquistare il pacchetto mensilmente, cosa che ne permette il test preventivo.

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento