Sta arrivando (finalmente) un nuovo Store per Windows 10

Sta arrivando (finalmente) un nuovo Store per Windows 10

Una bellissima notizia per tutti (in particolare per i gamer): Sta arrivando (finalmente) un nuovo Store per Windows 10. Vediamo nello specifico cosa sarà.

Nuovo approccio disponibile con la build Sun Valley

La notizia è riportata da Windows Central e indica che la nuova versione dello Store seguirà le linee guida che Microsoft ha finora mostrato con la nuova versione in fase di lavorazione chiamata “Sun Valley” che vedrà la luce verso la fine di quest’anno.

Sta arrivando (finalmente) un nuovo Store per Windows 10

Attualmente lo Store di Windows è inusabile, specialmente per gli utenti che hanno il pacchetto Xbox Ultimate o simili: download falliti, corrotti, errori vari ed un interfaccia non molto funzionante possono veramente deludere un giocatore in particolare se messo in paragone con altre piattaforme come Steam, EA Desktop ecc.

La nuova app sarà in formato UWP e verrà aggiornata mensilmente e fornirà (finalmente) un esperienza utente più stabile per quanto riguarda il download e l’aggiornamento delle applicazioni.

Leggi anche  FIX: Modalità colore modificato per conflitto con impostazione stampante in Windows 10

Per gli sviluppatori inoltre sarà possibile caricare direttamente le proprie app in formato Win32 senza nessuna conversione o simile, oltre a permettere che l’aggiornamento avvenga tramite i server CDN dello sviluppatore, vedi ad esempio Zoom o Firefox.

Via: WindowsCentral

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.