Il mondo dello streaming: STARZPLAY

Il mondo dello streaming: STARZPLAY

Ne abbiamo già parlato nel nostro articolo dedicato a Rakuten TV. Stiamo parlando di un servizio streaming nato per affiancarne altri. Alla sua nascita nel 2008 affiancava Netflix.

Poi è stato inserito all’interno dei servizi streaming di Apple, ma oggi può essere utilizzato a sé stante. Per usarlo fuori del mondo Apple, potrebbe convenire utilizzare Rakuten TV. Esiste, comunque, l’App ufficiale per dispositivi mobili.

Il sito ufficiale è www.starzplay.it.

Qui è disponibile la lista dei dispositivi supportati.

L’archivio di STARZPLAY include film e serie televisive mai trasmesse dalle emittenti nostrane (neanche dagli altri servizi streaming). Non mancano, inoltre, serie originali prodotte dalla stessa società STARZ. Riportiamo la lista di queste ultime visto che è corta.

Alcune serie sono disponibili in anteprima. Per esempio, è già disponibile Pennyworth, l’ennesima serie targata DC basata sul mondo della Justice League. È un prequel di Gotham e di tutti i racconti su Bruce Wayne/Batman, dato che si concentra sul maggiordomo Alfred.

Costi

Il costo è uno dei più bassi: 4,99 € il mese. Prima di iniziare a pagare è possibile provare il servizio gratuitamente per una settimana.

Il servizio si può utilizzare fino a 4 dispositivi in contemporanea. Pertanto, i costi dell’abbonamento potrebbero essere suddivisi fra 4 persone, con una spesa annuale di circa 15 €.

STARZPLAY specifica che esiste un piccolo bug che, in alcuni casi, potrebbe ritenere che si stiano utilizzando più di 4 dispositivi. In questo caso, consiglia di aspettare 10 minuti. Il sistema dovrebbe eliminara il problema da solo; in alternativa è possibile eliminare la memoria temporanea del dispositivo (o cache). Questo problema si presenta anche con altri servizi streaming (e non solo).

Leggi  4,6 milioni di italiani guardano eventi sportivi piratati

Una funzione utile delle applicazioni di STARZPLAY è la possibilità di mettere in pausa un contenuto per poi riprenderne la visione con un altro dispositivo.

La qualità massima dei video trasmessi in streaming è HD, e richiede una connessione di almeno 2,5 Mbps (consigliato: 6 Mbps). Al momento non sembra che sia programmata la trasmissione in Full HD o in 4K.

Anche se le App sviluppate da STARZPLAY permettono la visione offline, non tutti i contenuti sono scaricabili (magari perché non concesso dalla produzione del film o del telefilm). Inoltre, in alcune aree geografiche il download è automaticamente disattivato. Pertanto, prima di intraprendere un viaggio all’estero, conviene scaricare i video in casa o in ufficio; in alternativa si può provare ad accedere utilizzando una VPN mentre ci si trova in viaggio.

I file scaricati sono cancellati in automatico dopo 14 giorni. Dato che ogni titolo ha una “data di scadenza” (cioè un periodo limite durante il quale può essere messo a disposizione per lo streaming su STARZPLAY), sarà cancellato in automatico prima dello scadere dei 14 giorni se il suo periodo di licenza cessa.

L’App per dispositivi mobili Android non scarica i contenuti nelle microSD. Utilizza esclusivamente la memoria interna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!