Didattica a distanza: cosa fanno le scuole ai tempi del Covid-19?

Didattica a distanza: cosa fanno le scuole ai tempi del Covid-19?

Come si organizzano le scuole nei tempi di isolamento del COVID-19? Vediamo gli strumenti informatici disponibili (anche di Microsoft).

Didattica a distanza

Da tempo le scuole avevano preventivato di incentivare la digitalizzazione e, in alcuni casi, la didattica a distanza. L’attuale situazione di isolamento e di chiusura delle scuole ha di fatto accelerato questo tipo di provvedimento.

E’ lo stesso Ministero dell’istruzione che indica gli strumenti e le procedure da adottare.

Le piattaforme attualmente disponibili ed adatte per questo tipo di soluzione è la G-Suite for Education e la Office 365 Education A1 di Microsoft.

Per il pacchetto G-Suite è stato allestito un supporto gratuito alla registrazione, in modo da aiutare gli utenti nel percorso di accredito sulla piattaforma.

Il pacchetto Office 365 A1 è esclusivamente online ed offre l’accesso a Word, Outlook, Excel, Powerpoint e Onenote oltre all’uso dei vari servizi come Onedrive, Teams e molti altri.

Comparativa fra versioni di Office 365 EDU
Comparativa fra versioni di Office 365 EDU

Con il pacchetto online gratuito è già disponibile tutto il necessario per lavori di gruppo (Teams), video-conferenze (Skype), condivisione di risorse (Onedrive), analisi di dati (Delve) e molto altro.

Nella risorsa ufficiale c’è una comparativa dedicata per scoprire le differenze con i pacchetti a pagamento.

Leggi anche  Ecco 10 musei da visitare stando a casa

In aggiunta ci sono molti altri portali che offrono materiale dedicato alla didattica a distanza come RAI per la didattica, Treccani Scuola e la Fondazione Reggio Children.

Approfondimento: Ministero dell’istruzione

Lascia un commento