Ecco gli strumenti indispensabili per prevenire o rimuovere le infezioni virali

Tempo di lettura: 2 minuti

I virus, i malware ed i ransomware sono fra le più ostiche piaghe da rimuovere in un sistema, in particolare quelli che cercano di rubarci i dati sotto-traccia. Vediamo che strumenti gratuiti usare per cercare di prevenire o rimuovere questo tipo di infezioni.

Come prevenire e cosa usare

Prevenire un infezione è sicuramente uno dei passi consigliati, ci sono ovviamente dei comportamenti che l’utente deve adottare per evitare di essere infetto, come ad esempio:

Oltre a questi aspetti, sappiamo che un software non aggiornato e obsoleto è una facile testa di ponte per un infezione.

A questo riguardo è utile usare un software che monitori la condizione dei programmi installati e che li aggiorni in automatico o che, perlomeno, notifichi la possibilità di aggiornare.

Heimdal e Patch my PC

Il primo strumento dedicato e utile alla questione è Heimdal Thor che offre tre tipi di versioni del proprio prodotto:

  • Gratuito: solo scansione dei software da aggiornare
  • Versione Home adatta per uso domestico
  • Versione Business completa di endpoint

Per la scansione dei soli software da aggiornare, che verrà eseguita ogni ora, basterà usare la versione gratuita.

Nella versione Home è incluso, tuttavia, un antivirus basato sul cloud molto semplice da usare, si può provare il prodotto Home per un mese.

Il secondo strumento è Patch My Pc, di cui abbiamo già parlato in questo articolo.

Scansionare il sistema alla ricerca di malware

Altri strumenti atti a scansionare e a rimuovere infezioni virali sono i seguenti:

Questi strumenti, in particolare Emsisoft, sono installabili in una chiavetta e possono esser usati in qualsiasi computer.

Leggi  Come cambiare motore di ricerca predefinito in Microsoft Edge Chromium

Dopo l’installazione basterà avviare la scansione completa del sistema, infatti al primo avvio il software aggiornerà le definizioni del proprio motore di scansione, cliccando su scansione cliccare su SI quando viene chiesto di ricercare anche i software potenzialmente indesiderati.

Cliccare su SI
Cliccare su SI

Lasciare che la scansioni termini e che vengano rimosse le eventuali infezioni presenti.

Per ulteriori scansioni consigliamo di creare un supporto contenente Windows Defender Off-line, che permette di scansionare in modo approfondito il sistema senza avviare il sistema operativo.

Per ulteriori passaggi suggeriamo di seguire la guida completa dedicata:

Come rimuovere i malware dal mio computer?

Elvis
Seguimi
(Visited 92 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!