Home News Pagati per camminare

Pagati per camminare

da Giovanni Correddu

Intanto che molte nazioni, Italia compresa, stanno formulando delle nuove leggi per regolamentare in modo definitivo l’uso dei Bitcoin, negli Store mobili americani e inglesi è apparsa una nuova App, Sweatcoin, che offre una nuova moneta virtuale. Quest’App sfrutta le funzioni GPS del dispositivo in cui è installata, e conteggia i passi. Superando 1.000, regala uno “sweatcoin” (a 1.000 si arriva a 0,95 quindi serve ancora un piccolo sforzo nella camminata). 15 sweatcoin (oltre 15.000 passi) equivalgono a 25 dollari. 

Il dispositivo riconosce se ci si trova al chiuso. Quindi non calcola gli sforzi fatti in una palestra (nemmeno con una cyclette). A quanto pare, dovrebbe riconoscere anche se ci si muove in automobile (altre App che contano i passi, come quella di Google, non riconoscono sempre la differenza di velocità di un’automobile e i piedi).

Al momento, ci sono già 5 milioni di utenti. Presto l’App sarà disponibile anche nel territorio della Comunità Europea e, con tutta probabilità, anche in quello asiatico. Chissà se arriverà anche in Africa? Collegato a un dispositivo per animali (in Europa potrebbe essere il collare di un cane o di un gatto, in Africa ci sono elefanti, leoni e altri animali che percorrono decine di chilometri ogni giorno), chissà se permetterà di “sfruttare” i nostri amici animali?

Attenzione, però, perché questa nuova moneta virtuale si può utilizzare esclusivamente all’interno dell’App. A differenza del Bitcoin, quindi, non si può trasformare in moneta reale.

Quanto costano gli oggetti in vendita nell’App? Anche se non abbiamo al momento una lista, il prezzo base è 10 sweatcoin (ricordiamo, poco più di 10.000 passi).

Quanto tempo serve per guadagnare il primo sweatcoin (poco più di 1.000 passi)? Dipende. Infatti, esistono due modalità d’uso dell’App: una gratuita e una a pagamento. Quella gratuita permette di guadagnare fino a 5 sweatcoin il giorno (niente male, poco più di 5.000 passi giornalieri, un ottimo esercizio).

La modalità a pagamento, invece, prevede di rinunciare a un guadagno giornaliero nell’arco di un mese (cioè si pagano 5 sweatcoin ogni mese) ma permette di guadagnare fino a 10 sweatcoin il giorno (percorrendo più di 10.000 passi ogni giorno). Per facilitare i guadagni (sia da parte degli sviluppatori sia da parte degli utenti), inoltre, l’App mette a disposizione offerte in-app.

Mr. Burns1

Avete iniziato a strofinare le mani pensando ai vostri guadagni quando l’App Sweatcoin sarà disponibile anche in Italia? Ora preparate i vostri piedi! Ci aspettano lunghe camminate!

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento