Problema WinRE: Microsoft non rilascia una patch W10

Microsoft ha affrontato una sfida persistente: il problema legato all’aggiornamento KB5034441 ha generato complicazioni con un problema WinRE, senza che una soluzione efficace sia stata rilasciata nel corso di un mese. La necessità di una patch di riparazione rimane ancora irrisolta, suscitando preoccupazioni nell’utenza che potrebbe non essere a conoscenza di queste problematiche.

Problema WinRE

Microsoft ha recentemente rilasciato l’aggiornamento KB5034441 per gli utenti del sistema operativo Windows 10 nel corso di gennaio di quest’anno. Questo aggiornamento si focalizza principalmente sulla risoluzione di una vulnerabilità identificata con il codice CVE-2024-20666. La particolare vulnerabilità affrontata da questo aggiornamento riguarda la crittografia BitLocker. In sostanza, BitLocker è un componente di sicurezza integrato in Windows che crittografa i dati presenti sul disco rigido, fornendo una protezione aggiuntiva.

La vulnerabilità in questione poteva essere sfruttata per bypassare questa crittografia e accedere ai dati crittografati. Per affrontare questa vulnerabilità, è stato introdotto l’aggiornamento KB5034441, ma c’è un punto importante da considerare. La risoluzione di questa problematica richiede una partizione di ripristino di Windows (WinRE) con una capacità sufficiente.

Dimensione della partizione

Quando la dimensione di questa partizione non è adeguata per supportare gli aggiornamenti, gli utenti potrebbero riscontrare un messaggio di errore specifico: “Servizio ambiente ripristino Windows non riuscito, (CBS_E_INSUFFICIENT_DISK_SPACE).

In sostanza, questo significa che la partizione dedicata al ripristino di Windows deve essere adeguatamente dimensionata per garantire il corretto funzionamento degli aggiornamenti e la correzione della vulnerabilità. Gli utenti dovrebbero prestare attenzione a questo aspetto, poiché una partizione di ripristino insufficiente potrebbe impedire l’efficacia dell’aggiornamento e la risoluzione della vulnerabilità in questione.

Si consiglia di verificare le dimensioni della partizione WinRE e, se necessario, procedere con la sua espansione per garantire un ambiente sicuro e protetto.

Problema WinRE di spazio di archiviazione

Negli ultimi tempi, alcuni utenti di Windows 10 hanno riscontrato difficoltà durante l’installazione degli aggiornamenti, manifestando un errore 0x80070643. Questo problema sembra derivare dalla dimensione insufficiente della partizione di ripristino, solitamente di circa 500 MB, che non riesce a supportare il nuovo file di immagine RE Windows, noto come winre.wim. Microsoft ha tentato di affrontare questa problematica fornendo alcune soluzioni temporanee.

Tuttavia, queste soluzioni non sono prive di sfide, in quanto richiedono una certa conoscenza tecnica per essere implementate con successo. Ciò ha portato a un’inefficienza nella risoluzione del problema per molti utenti, anche dopo l’applicazione delle soluzioni proposte.

Possibilità di Ignorare aggiornamenti specifici

Per coloro che hanno riscontrato difficoltà nell’applicare le soluzioni temporanee proposte da Microsoft, c’è la possibilità di temporaneamente ignorare l’installazione dell’aggiornamento KB5034441. Questo è particolarmente consigliato per i dispositivi Windows 10 che non dispongono di una partizione di ripristino. Microsoft stessa ha chiarito questa opzione, offrendo agli utenti la flessibilità di gestire l’aggiornamento in base alle proprie esigenze.

Nonostante i tentativi di risolvere il problema, è passato più di un mese e non è stata ancora rilasciata alcuna patch di correzione permanente da parte di Microsoft. L’azienda ha comunicato che sta lavorando diligentemente per fornire una soluzione definitiva, la quale dovrebbe essere rilasciata nelle prossime settimane. Tuttavia, l’attuale complessità del problema sembra aver rallentato il processo di risoluzione.

Articoli Correlati

FIX RESULT_CODE_KILLED_BAD_MESSAGE in Edge

Microsoft rilascia la versione di anteprima Win10 RP 19045.4353

Problema strumento di preparazione del sistema Win10 risolto