Home Instagram Ecco come ti rubano l’account di Instagram

Ecco come ti rubano l’account di Instagram

da Alvise C.

Quante volte sentite di vostri amici o conoscenti a cui hanno “rubato” l’account di Instagram? Molte volte, spesso si è costretti a creare nuovi account per poter esser ancora “presenti” nel famoso social.

Questi delinquenti, comunque, utilizzano tecniche ben precise come il social engineering per far eseguire alcune azioni all’obiettivo da “conquistare”.

Come funziona l’attacco

E’ da premettere che i metodi di attacco sono fondamentalmente due: tramite attacchi brute-force o di studio del profilo per individuare possibili password utilizzate, attraverso molti giochini “innocenti” facilmente reperibili su facebook o instagram (come dimmi il nome del tuo animale domestico ecc) oppure attraverso operazioni eseguite direttamente dal destinatario.

Come ad esempio cliccare su un link di reimpostazione password o la comunicazione di un codice monouso.

La seconda tecnica ha avuto una grande impennata ultimamente e molti, purtroppo, ci sono caduti ingenuamente. In poche parole funziona così:

L’attaccante scrive un messaggio in direct verso il proprio obiettivo, usando a sua volta un profilo derubato. L’italiano non è assolutamente perfetto ma ad un primo impatto può non esser rilevante, visto che arriva da un contatto fidato.

Ecco come ti rubano l'account di Instagram

Successivamente ci viene richiesto di fornire uno screenshot di un link che ci arriverà il quale, in realtà, è un link di reimpostazione password del nostro stesso account.

Fornendo quel link daremmo libero accesso all’attaccante di reimpostare la nostra password escludendoci quindi dal profilo. Saremmo salvati solo se abbiamo abilitato l’autenticazione a due fattori, cosa che su Instagram non è molto diffusa.

A questo riguardo, per completezza di argomento, suggeriamo la lettura di questo articolo:

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento