Home Windows 11 Esplora Risorse con le schede: Alcune immagini in anteprima

Esplora Risorse con le schede: Alcune immagini in anteprima

da Alvise C.

Da diverso tempo Microsoft sta lavorando sull’introduzione delle schede in Esplora Risorse, funzionalità già presente da diverso tempo in altri ambienti operativi.

Con l’avvento di Windows 11 molti avevano sperato di trovare finalmente implementata questa utilissima peculiarità ma, purtroppo, è rimasto deluso. Non è detta l’ultima parola, infatti sono comparsi degli screenshot che mostrano il lavoro fin qui fatto da Microsoft in merito.

Le prime immagini, infatti, risalgono a delle build di anteprima del 2017, ora la fase di test è interna a Microsoft e potrebbe vedere la luce con il rilascio dell’aggiornamento Sun Valley Update 2, come riportato da WindowsLatest.

Esplora Risorse con le schede: Alcune immagini in anteprima

Il suo funzionamento non richiederà l’installazione di alcuna app/strumento aggiuntivo, in quanto sarà integrato di base nel sistema in esplora risorse.

Dalle immagini e dalla comprensione attuale sembra che i multi-tab funzioneranno esclusivamente in esplora risorse e non influenzerà, ad esempio, la finestra delle Impostazioni o di altre applicazioni. E ci sarà anche una freccia che permette di scrollare fra le schede aperte, proprio come accade con Microsoft Edge o Google Chrome.

Esplora Risorse con le schede: Alcune immagini in anteprima

E’ in fase di test anche la possibilità di fare il drag ‘n drop di file/cartelle tra le varie schede, cosa però non attualmente funzionante.

Speriamo che lo sviluppo prosegua e che venga implementato SOLO quando tutte le funzionalità saranno adeguatamente testate con la certezza della loro corretta esecuzione e che siano ancora presenti tutte le caratteristiche che rendono attualmente unico Esplora Risorse.

Lo menzioniamo in quanto non è stato fatto lo stesso lavoro con il rilascio della barra start in Windows 11, che ha perso tantissime funzionalità che la rendevano utile e pratica in Windows 10.

Via: WL

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento