Ecco come installare il nuovo Store in Windows 10

Ecco come installare il nuovo Store in Windows 10

Il nuovo Microsoft Store ha ormai fatto capolino nel nuovo Windows 11 ma Microsoft vuole estendere questa novità anche a Windows 10, il quale è ancora con il vecchio (e malfunzionante) Store.

A dirla tutta, nemmeno in Windows 11 lo Store è in versione definitiva, seppur si trovi in una versione stabile del sistema: questo perchè il rinnovo di un componente così importante del sistema non può che richiedere diverso tempo e lavoro da parte del team di sviluppatori Microsoft.

In questa Guida vedremo come installarlo anche in Windows 10 senza aspettare il rilascio ufficiale da parte di Microsoft.

Programma Insider? Già disponibile

Se ci troviamo nel canale Anteprima del programma Windows Insider possiamo già installare senza limitazione il nuovo Store, basterà iniziare una ricerca aggiornamenti direttamente dallo Store stesso.

Leggi anche  Windows 10 come preparare il sistema all'aggiornamento Maggio 2019

Se invece non siamo nel programma Windows Insider bisogna ricorrere ad alcuni comandi dedicati per istruire il sistema alla sua installazione.

E per gli altri? Ecco come fare

Bisognerà attuare alcuni passaggi, ovvero:

  • Scaricare la versione aggiornata dello Store da qui
  • Premere i pulsanti WIN + X ed aprire powershell come amministratore
  • Ora attraverso il prompt posizionarsi nel percorso dove abbiamo scaricato lo store (comandi cd, ecc)
  • Ora digitare il comando:
Add-AppxPackage Microsoft.WindowsStore_22110.1401.10.0_neutral___8wekyb3d8bbwe.Msixbundle

Se viene visualizzato un errore basterà installare il framework necessario, ovvero il file XAML dallo stesso percorso di download sopra.

Vediamo alcune novità dello Store in Windows 10

Quali sono le novità?

Oltre al rinnovo meramente grafico, uguale a quello in Windows 11, troviamo altre interessanti modifiche come ad esempio l’ottimizzazione stessa dell’app che ora è una vera e propria UWP, cosa che la rende più fluida e snella rispetto al passato, come riportato da WindowsLatest.

Anche lo scaricamento delle app è più veloce, oltre ad una nuova funzionalità ancora in fase di sperimentazione ovvero la presenza delle Stories, pensate per gli sviluppatori: strumenti appositi per promuovere i propri titoli che siano giochi o app all’interno dello Store.

Leggi anche  FIX Come ripristinare il sistema dopo aggiornamenti problematici

Condividi questo articolo:

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.