Le licenze a basso costo di Windows 10 sono valide?

Le licenze a basso costo di Windows 10 sono valide?

Una bella domanda che sicuramente può generare confusione visto che in molti negozi on-line si trovano fantomatiche licenze a prezzi quasi irrisori. Sono attendibili? Vediamo alcuni aspetti.

A cosa prestare attenzione

In primo luogo è necessario avere bene a mente che versione di Windows 10 si addice ai nostri bisogni, per questo motivo è utile leggere Quale Windows 10 acquistare? Guida alle versioni e licenze.

Inoltre, vi sono alcuni campanelli d’allarme che dovrebbero metterci in guardia quando stiamo acquistando una licenza Microsoft in internet.

Il primo fattore da valutare è che dobbiamo sempre ricordare che il produttore di queste licenza è la stessa Microsoft e vedere prezzi troppo bassi rispetto a quelli ufficiali è sicuramente anomalo.

Per quanto riguarda i prodotti Office è necessario fare un chiarimento supplementare: non esistono prodotti come Office 365 2019 o simili, eventuali abbonamenti con Office 365 vanno pagati esclusivamente a Microsoft e a nessun’altro.

Qui spieghiamo le differenze fra Office 2019 e Office 365.

I tipi di licenze disponibili attualmente:

Licenze OEM

Queste licenze nascono e muoiono con un computer: sono quelle installazioni di Windows che troviamo insieme ai notebook o ai pc fissi pre-assemblati.

Queste licenze fanno parte integrante del sistema in cui sono state inserite e NON possono essere trasferite ad altri computer e tantomeno NON possono esser rivendute.

Solitamente le licenze OEM di Windows 10 sono installate nel chip UEFI della scheda madre.

Licenze RETAIL

Queste licenze sono quelle reperibili dal Microsoft Store o acquistabili in un negozio fisico o centro commerciale.

Leggi  Cosa comporta tenere il portatile sempre attaccato alla corrente?

Possono esser utilizzare in un solo elaboratore alla volta, possono esser però trasferite in un altro PC non avendo vincoli hardware.

Ovviamente è sempre necessario disattivare la vecchia licenza prima del trasferimento.

Licenze Volume MAK

Questo tipo di licenze sono utilizzate in ambito aziendale infatti sono vendute da Microsoft a “volumi” e sono utilizzate per l’attivazione di uno specifico gruppo di prodotti.

E le licenze ESD?

Un ulteriore tipo di licenza è stata introdotta da qualche anno, si tratta delle licenze ESD (Electronic Software Distribution) che sono delle licenze in formato digitale: senza manuali, DVD o alcuna sorta di imballaggio.

Il tipo di licenza però non ha una collocazione predefinita, il problema di queste licenze sono la loro validità, nel senso che cercandole sui siti di acquisti online (ebay, amazon ecc) ci si può imbattere in licenze che sono già state utilizzate ed attivate oppure che sono state dismesse.

Qui trovate un approfondimento in merito le licenze ESD. Se invece volete sapere come trasferire la licenza di Windows in un altro computer vedere qui.

Se invece credete di esser vittima di software contraffatto o di una licenza che credevate genuina invece non lo era seguite questi riferimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *