ALERT: Attacchi via SMS per accessi fraudolenti a WhatsApp

ALERT: Attacchi via SMS per accessi fraudolenti a WhatsApp

Negli ultimi giorni ci sono numerose segnalazioni in merito l’abuso di WhatsApp da parte di malintenzionati che sta prendendo di mira in particolare le persone anziane. Vediamo cosa succede.

Attacchi usando bot oppure manualmente

Alcuni utenti lamentano questo problema su Reddit e sembra che le vittime di questo attacco siano maggiormente persone anziane.

In alcuni casi viene richiesto, tramite l’accesso al profilo WhatsApp in un altro dispositivo, il codice di sblocco ricevuto via sms.

In altri casi invece si può essere vittima di un bot che esegue le operazioni di ripristino in automatico o continue richieste di password o codici di sicurezza, che può far bloccare addirittura l’utenza in questione.

Come risolvere e prevenire?

Se siamo vittime di un attacco simile rimane solamente di contattare il supporto WhatsApp in modo che possano intervenire.

Se invece non è ancora successo, è fortemente consigliato di abilitare l’autenticazione a due fattori in WhatsApp, in questo modo in qualsiasi momento che un malintenzionato provi ad usare il nostro profilo dovrà inserire questo codice aggiuntivo.

Ovviamente è consigliato di NON usare codici facilmente rintracciabili, in particolare la nostra data di nascita.

Leggi  Quali sono gli obiettivi più vulnerabili nella Cyber Security?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *