“Program” sconosciuto in avvio: come identificare che file si avvia con Windows

Tempo di lettura: 2 minuti

Quante volte ci capita di applicare un avvio pulito (o magari dare solo un occhiata ai processi in avvio) e trovare una voce con scritto solo “Program“? Vediamo come intervenire per capire a che software appartiene

Modifichiamo la visualizzazione del task manager

La prima cosa da fare è capire il percorso ove risiede il file, fondamentale per capire a che programma è associato.

Per farlo aprire il Task Manager (o Gestione Attività), posizionarsi nella scheda di Avvio e cliccare con il tasto dx su Nome, dando la spunta ora a Riga di comando.

Scegliamo di visualizzare la riga di comando
Scegliamo di visualizzare la riga di comando

Ora potremmo vedere il percorso del file che ci indicherà a che software appartiene. Solitamente sono riferiti a software già rimossi dal sistema e basterà disabilitarli, se invece dovessimo vedere un percorso anomalo, che magari punta ad una cartella temporanea o una sottocartella in AppData, potremmo essere infetti.

A questo riguardo è utile seguire la nostra guida dedicata:

Come rimuovere i malware dal mio computer?

Modifichiamo il registro

NOTA: disabilitare gli eseguibili in avvio è più che sufficiente, se non siete pratici o smanettoni NON è consigliato agire sul registro.

Se invece vogliamo rimuovere fisicamente il riferimento in avvio bisogna verificare i seguenti percorsi nel registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServicesOnce

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServices

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunOnce

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run

Dove all’interno di questi percorso troveremo i riferimenti del percorso da noi individuato da Gestione Attività, basterà eliminare il valore e chiudere il registro.

Avviso L’errata modifica del Registro di sistema tramite l’editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall’errato utilizzo dell’editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell’utente. Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in:Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Leggi  Windows rimuoverà in automatico gli aggiornamenti problematici
Elvis
Seguimi
(Visited 1.853 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!