Your Phone: come connettere velocemente smartphone e PC

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da circa una settimana, Microsoft ha reso pubblica una nuova App, Your Phone. Si trova nello Store di MS Windows, e va utilizzata in abbinamento a Microsoft Apps (al momento disponibile solo per Android ma prossimamente sarà disponibile anche per iOS). 

Grazie a queste due applicazioni, sarà possibile connettere fra loro due dispositivi con sistemi operativi mobili differenti (WindowsAndroid oppure Windows iOS). 

Sarà possibile condividere velocemente le fotografie e le pagine Web consultate sullo smartphone.

Con il tempo, teoricamente sarà possibile anche clonare la schermata dello smartphone sul Desktop di Windows.

Per l’installazione delle due App, seguite le seguenti indicazioni. 

  • Scaricate da qui Your Phone.
  • Una volta installato, avviatelo.
  • Quando richiesto, inserite il numero telefonico del dispositivo Android e l’indirizzo email con cui accedete a Windows 10.
  • Riceverete uno SMS da parte di Skype che vi inviterà a installare Microsoft Apps nel dispositivo Android.
  • Toccate la scritta che trovate sul riquadro azzurro.
  • Se richiesto, inserite l’indirizzo email.

Ora i vostri dispositivi sono connessi fra loro. Entro ottobre di quest’anno, Microsoft Apps dovrebbe essere rilasciata anche per iOS.

È interessante la possibilità di utilizzare lo smartphone come una specie di tastiera virtuale. Installate e usate MS Edge in entrambi i dispositivi, e potrete condividere velocemente le pagine Web.

Inoltre, tramite Microsoft Apps potrete gestire l’intero pacchetto Android di Microsoft (compresi gli applicativi di MS Office). 

Seguimi
Latest posts by Giovanni Correddu (see all)
(Visited 103 times, 1 visits today)
Leggi  FIX: Avrai bisogno di una nuova app per aprire questo collegamento ms-get-started

Giovanni Correddu

Appassionato del mondo Windows dai tempi di Windows 95 fino a Windows 10 Consulente Digitale presso 10 kilo.it e Genius presso TechAssistance.it. Creatore e compositore musicale. Nero Ambassador e Nero VIP In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!