Gaming Server va offline dopo attacco hacker

Tempo di lettura: < 1 minuto

R6DB: un servizio online che offre statistiche relative il gioco Rainbow Six Siege [amazon_link asins=’B00UNB5BJ6′ template=’ProductLink’ store=’angodiwind01-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9f907a11-a74f-11e7-8d09-9f3adf41f009′] ha subito un attacco durante il weekend da parte di un hacker, il quale ha eliminato il database e ha richiesto un riscatto per il ripristino dell’operatività. 

L’attacco è avvenuto usando una connessione remota lasciata aperta dagli sviluppatori; ora i tecnici stanno cercando di ripristinare i dati ma probabilmente potrà esser persa la cronologia storica degli utente, perdita importante per un sito il cui scopo è anche quello di fornire una cronologia storica dei giocatori potendo evidenziare le loro crescite durante il tempo. 

Il tipo di database attaccato è di tipo PostgreSQL ed è comportamento tipico degli hacker scansionare il web alla ricerca di database vulnerabili, cancellarne il contenuto e chiederne il riscatto. Purtroppo, però, il contenuto viene cancellato inesorabilmente ed anche pagando il riscatto non si otterrà indietro i proprio dati. 

Via: BleepingComputer.com

Elvis
Seguimi
(Visited 96 times, 1 visits today)
Leggi  Trend-Micro individua un nuovo malware in Android: Toastamigo

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!