Home Windows 10 FIX Le impostazioni del desktop si resettano sempre in Windows

FIX Le impostazioni del desktop si resettano sempre in Windows

da Alvise C.
Pubblicato: Aggiornato il: 0 commenti

In alcune circostanze vi possono essere dei problemi durante la memorizzazione dei dati inerenti le impostazioni del desktop, come ad esempio lo sfondo in uso e molto altro.

Ci sono errori già conosciuti i quali si sono manifestati da diverso tempo, vedi quello relativo i contenuti in evidenza (spotlight) che mostrano uno schermo nero (la soluzione qui) oppure funzionalità aggiuntive molto interessanti come gli sfondi dinamici (ne abbiamo parlato qui).

In configurazioni multi-schermo, però, potremmo riscontrare che le impostazioni relative l’immagine di sfondo non vengano mantenute, vediamo come risolvere.

15 minuti 15 minuti

Individuare il percorso di salvataggio e rinominare i file

Recarsi nel percorso C:\Windows\Web\Wallpaper\Windows, copiare dentro lo sfondo o gli sfondi che vogliamo impostare.

Ora tasto destro sopra ai due file immagine e scegliere “Imposta come sfondo del desktop“, ora verranno creati denominati Transcoded_000 e Transcoded_001 nel percorso

%USERPROFILE%\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Themes

Basterà ora rinominare lo _000 e _001 per dar l’ordine desiderato alle immagini. Disconnettersi e ri-connettersi per vedere gli sfondi applicati

Controllare l’integrità dei file di sistema

premere i pulsanti WIN + X > aprire il prompt dei comandi come amministratore > ora digitare

SFC / SCANNOW

e dare invio. NON interrompere l’operazione o riavviare il sistema durante questa verifica.

Se lo strumento SFC riporta file danneggiati e non ripristinabili possiamo affidarci al comando DISM come di seguito:

DISM.exe /Online /Cleanup-image /Scanhealth 

e dare invio.
Quindi proseguire e digitare:

DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth 

e dare invio.

Attenzione, non farsi ingannare dalle percentuali indicate dallo strumento, per eseguire il processo sono necessari diversi minuti, attendete con pazienza la fine della procedura.

Al termine il problema dovrebbe esser risolto, nel caso contrario è opportuno provare a creare un nuovo account utente (anche locale) per verificare se anche da li il problema persiste. Se rimane uguale, pianificare una nuova re-installazione del sistema operativo.

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento