Windows 11

Windows Backup fuori uso da questo gennaio

Lo abbiamo detto sempre, anche grazie all’intervento di Microsoft nel 2020: Windows Backup è deprecato e non andrebbe utilizzato. Lo conferma il fatto che, oltre a non esser più attivamente sviluppato da Microsoft, sussistono dei problemi che, di fatto, impediscono l’utilizzo della funzionalità stessa.

Dopo la KB5013438 non si avvia più Windows Backup

E’ la stessa Microsoft a segnalare il problema oltre a segnalazioni su Deskmodder, infatti oltre a Windows Backup sembra non funzioni più nemmeno la funzionalità di creazione dischi di ripristino.

Non è ancora chiaro quale sia o quali siano gli aggiornamenti che provocano il problema, attualmente i sistemi colpiti sono:

Related Post
  • Windows 10 RTM
  • Windows 10, version 1607
  • Windows 10, version 1809
  • Windows 10, version 1909
  • Windows 10, version 20H2
  • Windows 10, version 21H1
  • Windows 10, version 21H2
  • Windows 11

I sistemi che non hanno ancora installato gli aggiornamenti di Gennaio 2022 non sono afflitti da questo problema, in attesa che Microsoft rilasci un aggiornamento correttivo per chi invece li ha installati.

Suggeriamo, come facciamo sempre, di utilizzare altri programmi per eseguire il backup dei nostri dati, a questo riguardo ecco un articolo dedicato all’argomento:

L'ultima modifica eseguita il Marzo 29, 2022 6:04 pm

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: alvise.c@angolodiwindows.com

Pubblicato da: