Home News Cinque suggerimenti per migliorare le tue storie sui social media

Cinque suggerimenti per migliorare le tue storie sui social media

da Giovanni Correddu

I social media sono diventati le moderne piazze cittadine in cui le persone possono interagire con amici, familiari, aziende, artisti, ecc. La quantità di persone sui social media è più che raddoppiata in tutto il mondo dai 2,07 miliardi del 2015 agli attuali 4,48 miliardi. Questa crescita senza precedenti sta offrendo una nuova serie di opportunità per le aziende al fine di interagire con il proprio pubblico su vari canali. Visto che i social media continuano a cambiare, è importante aggiornare di continuo la propria strategia sui social media per catturare l’attenzione del pubblico. In questo momento le storie sono una delle più grandi strategie di social media.

Cosa sono le Storie?

Le storie sono una funzione presente su quasi tutte le piattaforme, fra cui Snapchat, LinkedIn e Twitter, ma soprattutto su Instagram e Facebook. Ti permettono di pubblicare una raccolta di foto o video in sequenza, un po’ come quando viene raccontata una storia in un libro. Puoi incorporare testo, video, gif e link da rendere davvero unici e specifici per il proprio marchio. Di recente, Instagram ha aggiornato le funzioni relative alle storie per incorporare la condivisione dei link per tutti gli utenti, per indirizzare il traffico verso pagine dedicate. Ogni storia scompare dopo 24 ore e può essere visualizzata e commentata dai follower.

In che modo le storie possono avvantaggiare la tua azienda?

Per diversi motivi le storie sono un vantaggio per le aziende. Innanzitutto, forniscono un modo creativo per coinvolgere i clienti grazie a degli strumenti visivi. Sono un ottimo modo per mostrare filmati dietro le quinte che riguardano eventi o lanci di nuovi prodotti, permettendo di vedere cosa sta succedendo nel mondo della propria attività. Per un imprenditore degli anni ’20, le storie offrono un’opportunità unica per connettersi con il pubblico promuovendo contenuti digeribili che non verranno persi nella complessità di una app appesantita da un algoritmo di programmazione molto complicato. Affidarti al pubblico per interagire solo con i tuoi post può rivelarsi complicato perché contenuti e annunci riempiono le scrivanie virtuali delle persone. Le storie offrono anche l’opportunità di impedire che il tuo post si intasi, e possono essere utilizzate come canale separato per coinvolgere gli utenti senza sminuire l’estetica e gli obiettivi del tuo marchio.

Chi dovrebbe usare le storie?

In parole povere, tutti. Più precisamente chiunque voglia veder crescere la propria attività. Le storie sono un ottimo modo per coinvolgere il pubblico, soprattutto se si vuol presentare qualcosa in anteprima o promuovere contenuti o offerte esclusivi. Circa l’86,6% degli utenti di Instagram pubblica storie ogni giorno, diventando una parte influente della strategia Instagram di qualsiasi marchio.

Le storie possono essere utilizzate in tanti modi diversi da persone e aziende, ma tutte hanno almeno una cosa in comune: aumentare il coinvolgimento e far aumentare il pubblico. Ecco 5 suggerimenti che possono aiutarti a sviluppare le tue storie per darti la migliore opportunità al fine di far crescere il tuo pubblico e aumentarne il coinvolgimento.

1. Dà il giusto tono alla tua storia

Prima di fare qualsiasi cosa, devi capire che tipo di storia vuoi raccontare e assicurarti che riguardi il tuo marchio e sia in linea con la tua strategia generale relativa ai social media. Pensa a quanto segue: quale sensazione stai cercando di trasmettere? È qualcosa di cui le persone saranno entusiaste? O forse è qualcosa che troveranno divertente? Pensa a come vuoi che si senta il tuo pubblico e poi usa quella conoscenza per farti scegliere il giusto tipo di immagini o video clip.

2. Usa un timer

L’aggiunta di un timer che indichi un conto alla rovescia prima dell’inizio di una storia attirerà subito l’attenzione dei tuoi spettatori e farà loro sapere che qualcosa di interessante verrà rivelato in pochi secondi, giorni o mesi. Ricorda di pubblicare un timer aggiornato con la frequenza necessaria per non far dimenticare la storia che stai per pubblicare! Il conto alla rovescia è un’ottima funzione per fare una vendita, un annuncio aziendale o per creare entusiasmo per un evento virtuale imminente.

3. Sfrutta emoticon e testi personalizzati

Quanto ai social media, le persone amano quando altri utenti esprimono i loro sentimenti e mostrano cosa sta succedendo nella loro vita. Inoltre, il tuo pubblico vuole sapere cosa sta succedendo internamente o se ci sono nuove notizie all’orizzonte. In breve, personalizzale. Un modo per raggiungere questo obiettivo è utilizzare adesivi, emoticon o testi personalizzati. Crea contenuti unici che si riferiscano in modo specifico al tuo marchio; poi usali per migliorare la tua storia. Assicurati di rivedere adesivi e testo con la tua squadra marketing per garantire la coerenza del marchio nel caso in cui ci siano risorse social dedicate specificamente alle storie.

4. Aggiungi un sondaggio interattivo

Se stai cercando qualcosa che mantenga le persone coinvolte con la tua storia, tornerà utile aggiungere un sondaggio interattivo. Puoi usare i sondaggi per chiedere alle persone cosa pensano di qualcosa che è appena accaduto o semplicemente chiedendo loro quale fra due scelte preferiscono maggiormente. Non limitarti a fare domande; puoi anche trasformarle in sondaggi. Se stai cercando di valutare cosa provano i clienti o comprendere eventuali punti deboli nei tuoi prodotti o nella tua offerta, questa è un’operazione davvero semplice.

5. Programma la pubblicazione della tua storia

Le storie hanno lo scopo di dare alle persone uno sguardo interiore su ciò che sta accadendo dietro le quinte del tuo marchio. Quindi assicurati di sfruttare tutte le funzioni disponibili. Rimarrai stupito dalla differenza che può fare e da quanto velocemente farà crescere il tuo pubblico se usate in modo saggio! Nelle tue storie puoi includere i tuoi link abbreviati o semplificati, usando ad esempio Bitly, per indirizzare i follower alla tua pagina o al tuo sito web personalizzato. Quando ti iscrivi a un piano con Bitly, puoi anche ottenere informazioni più approfondite sui link che hai condiviso per migliorare la tua presenza sui social.

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento