Home Salute 3 segni principali che i tuoi cari potrebbero avere a che fare con il bullismo online

3 segni principali che i tuoi cari potrebbero avere a che fare con il bullismo online

da Marie Miguel

Il cyberbullismo è un problema prevalente che colpisce persone di tutte le età, ma a volte gli indicatori non sono sempre evidenti a prima vista. Questo articolo ti mostrerà come iniziare a riconoscere i segni del bullismo online in coloro che ti sono vicini in modo da poter fornire supporto e mostrare loro come possono ottenere aiuto con questo problema grave e persistente.

Ansia verso il lavoro e la scuola

Mentre è comune per le persone avere un qualche tipo di apprensione nei confronti delle loro occupazioni, coloro che sono vittime di bullismo possono avere rabbia, nervosismo e paura persistenti riguardo alla scuola e al lavoro.

Con i social media e la messaggistica, il bullismo non rimane sempre a scuola o nei locali di lavoro e può continuare online. Alcune forme di cyberbullismo includono molestie, incitamento all’odio, esclusione, stalking e persino impersonificazione, e questo può far sentire le persone pietrificate.

Disagio dopo essere stati online

Un segno sottile che qualcuno a cui tieni è vittima di bullismo online è che appare emotivamente angosciato dopo aver usato Internet in vari modi, come i giochi e i social media.

Tuttavia, alcune persone potrebbero essere più segrete su ciò che fanno su Internet e non divulgheranno cosa sta succedendo loro. D’altra parte, è anche normale che le persone che subiscono cyberbullismo evitino di andare completamente online, che è un comportamento a cui prestare attenzione.

Sintomi depressivi

Infine, coloro che sono vittime di cyberbullismo spesso lottano anche con la depressione a causa di ciò, e la manifestazione dei sintomi può essere un indicatore affidabile di ciò.

Oltre a un umore basso, è molto comune che le persone diventino più introverse dalla società, abbiano cambiamenti nelle loro abitudini di sonno, perdano il divertimento negli hobby e menzionino pensieri di suicidio. Tuttavia, anche se la depressione della persona amata non è dovuta al bullismo, deve ricevere aiuto il prima possibile.

Trovare supporto per il bullismo

Una delle parti più difficili del tentativo di aiutare una persona cara, se sospetti che sia vittima di bullismo online, è che potrebbe non essere disponibile a parlare delle proprie esperienze.

Tuttavia, se si aprono, è essenziale assicurargli che stai ascoltando e che sono al sicuro. Da qui, puoi anche aiutarli a entrare in contatto con un professionista della salute mentale che può insegnare loro come affrontare il bullismo e i danni che può causare.

Per trovare ulteriori informazioni sul bullismo e su cosa puoi fare per mostrare supporto e combatterlo, visita BetterHelp per altri articoli come questo al link sottostante. Rimanendo informato, puoi far parte del processo di trattamento e fare un’enorme differenza nella vita della persona amata.

https://www.betterhelp.com/advice/bullying/

Qui, puoi anche connetterti a un consulente o terapeuta autorizzato che sa come aiutare le persone attraverso il bullismo e problemi correlati come l’ansia e la depressione. L’utilizzo della terapia online è un modo efficace e conveniente per gli adulti di ottenere l’assistenza di cui hanno bisogno ed è completamente riservato.

Conclusione

Finché esisterà Internet, il bullismo online continuerà a esistere, ma il suo impatto può essere mitigato. Riconoscendone i segni, come quelli discussi in questo articolo, ed essendo vigili, è possibile prevenire il bullismo e salvare vite umane.

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento