lifeAR è la nuova app mobile di TeamViewer per il mondo consumer con funzionalità di realtà aumentata per vivere esperienze digitali nella vita di tutti giorni

lifeAR è la nuova app mobile di TeamViewer per il mondo consumer con funzionalità di realtà aumentata per vivere esperienze digitali nella vita di tutti giorni

Le annotazioni di realtà aumentata (AR) in tempo reale facilitano la risoluzione dei problemi, il processo decisionale e offrono la possibilità di avere incontri digitali divertenti durante le videochiamate di gruppo o i tutorial individuali

TeamViewer, leader a livello mondiale di soluzioni di connettività remota sicura e di tecnologie per la digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, lancia la nuova app mobile, lifeAR, per il mercato consumer. La nuova app – disponibile per iPhone e per smartphone Android – trasforma le conversazioni digitali con amici e familiari e l’interazione con il mondo fisico, consentendo agli utenti di interagire tra loro tramite annotazioni in realtà aumentata rispetto alla propria posizione.

Quando può essere utile?

lifeAR è la nuova app mobile di TeamViewer per il mondo consumer con funzionalità di realtà aumentata per vivere esperienze digitali nella vita di tutti giorni

L’app lifeAR può essere utile per dare supporto in situazioni difficili da descrivere, durante un’esperienza di acquisto che coinvolge più presone a distanza o per le semplici interazioni sociali. Un esempio? Offrire aiuto per sistemare la griglia e accendere il barbecue a una festa in giardino o quando un adolescente ha bisogno dell’opinione degli amici per scegliere il paio di scarpe perfetto, lifeAR è a portata di mano sul cellulare per garantire tutto il supporto di cui si ha bisogno.

L’app lifeAR consente di organizzare videochiamate di gruppo da dispositivo mobile con un massimo di sei persone che possono disporre di una gamma di marcatori AR, emoji, testo e disegni che si riferiscono al mondo reale che li circonda, inoltre, gli oggetti possono essere condivisi e guardati insieme in diretta attraverso il feed della telecamera da uno dei telefoni dei partecipanti.

Le annotazioni AR rimangono ancorate agli oggetti della vita reale che sono inquadrati, anche se la videocamera del dispositivo viene momentaneamente spostata da quegli oggetti. Le annotazioni con codice colore consentono una facile differenziazione e interazione dell’utente durante l’esperienza.

Inoltre, l’app può essere utilizzata anche per creare video tutorial “come fare” per qualsiasi tipo di attività. Tutte le sessioni possono essere registrate, messe in pausa per creare screenshot e condivise istantaneamente sui social media senza uscire dall’app stessa.

lifeAR è la nuova app mobile di TeamViewer per il mondo consumer con funzionalità di realtà aumentata per vivere esperienze digitali nella vita di tutti giorni

La nuova app lifeAR è stata sviluppata grazie alla consolidata esperienza di TeamViewer nel campo del supporto remoto basato su AR. Si basa sull’innovativa tecnologia AR come lo scanner LiDAR di Apple e ARKit, nonché l’API Depth di Google all’interno di ARCore per realizzare con precisione i posizionamenti delle annotazioni in ambiente 3D. Questa tecnologia fa già parte delle soluzioni AR che TeamViewer offre per il mondo business e che sono già utilizzate da numerose aziende in tutti i settori di mercato.

Hendrik Witt, Chief Procurement Officer di TeamViewer ha dichiarato: “Siamo entusiasti di presentare lifeAR a tutti i consumatori in tutto il mondo. La democratizzazione della tecnologia fa parte del nostro DNA. TeamViewer è nato così, nel corso degli anni, il nostro software di base è stato scaricato oltre 2,5 miliardi di volte ed è diventato sinonimo del supporto IT da remoto.

Con lifeAR vogliamo compiere un ulteriore passo avanti. Il nostro intento era sviluppare un prodotto che consentisse alle persone di aiutarsi a vicenda nelle situazioni di tutti i giorni, per la risoluzione dei problemi quotidiani, la condivisione di conoscenze, facilitare le decisioni e le interazioni sociali, il tutto basato sulla realtà aumentata.

Con lifeAR rendiamo accessibile la fruizione delle funzionalità offerte dalla tecnologia AR, in modo gratuito, per tutti e in ogni situazione. Non vediamo l’ora di conoscere gli infiniti scenari creativi che le persone saranno in grado di ottenere sfruttando la potenzialità di lifeAR e siamo sicuri che potrà aiutare anche lo sviluppo di nuove soluzioni AR per il mercato business”.

L’app lifeAR è stata presentata per la prima volta durante un incontro online tra il CEO di TeamViewer Oliver Steil e Toto Wolff, CEO e Team Principal del team Mercedes-AMG Petronas F1 e capo di Mercedes-Benz Motorsport. Sulla base della partnership con il team automobilistico Mercedes-AMG Petronas F1, in occasione del prossimo Gran Premio di Montecarlo, il marchio ufficiale TeamViewer sulla monoposto di F1 sarà visibile durante una sessione di collegamento tramite lifeAR. 

Scaricabile al link ( sito web solo per smartphone), lifeAR è disponibile per iPhone e smartphone Android da mercoledì 19 maggio 2021 ed è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *