Spotify ha lanciato un servizio per creare biglietti da visita gratuitamente

Spotify ha lanciato un servizio per creare biglietti da visita gratuitamente

I biglietti da visita si utilizzano da lunghissimo tempo. Anche se nel formato “moderno” sono in uso dal XVIII secolo grazie ai francesi, già prima della nascita di Cristo esistevano sia in Grecia che in Cina.

Con l’invenzione del CD-ROM, inoltre, sono nati anche i biglietti da visita digitali. Si trattava di mini-CD dallo spazio contenuto montati all’interno di un piccolo astuccio così da sembrare un bigliettino da visita.

A quanto pare anche le banche hanno imparato qualcosa dai biglietti da visita: infatti le carte di credito hanno la stessa forma e la stessa misura.

La distribuzione dei biglietti da visita permette a molti di lavorare. Ma in questo periodo in cui si tende a restare di più in casa, com’è possibile distribuire i biglietti da visita? Si può fare preparandoli in un formato digitale.

Per i musicisti Spotify è venuto incontro creando un servizio, Promo Cards, che permette di creare e condividere in meno di un minuto un biglietto da visita. Anche i fan possono utilizzare lo stesso strumento. Il file che si creerà andrà poi modificato tramite un programma di fotoritocco per aggiungere i propri dati personali.

Per prima cosa, recatevi in questa pagina.

Cliccate su GET STARTED.

Si aprirà un piccolo motore di ricerca. Inserite il nome di un artista oppure il titolo di un album o di una canzone e cliccate su SEARCH.

Sarà immediatamente creato un biglietto da visita.

Se vi soddisfa, cliccate su CUSTOMIZE. Altrimenti potete scegliere fra la copertina di un album o il titolo di una canzone per personalizzare la base del biglietto. Comunque, al termine, cliccate su CUSTOMIZE.

Leggi  Spotify ha migliorato il suo motore di ricerca

Adesso dovrete scegliere fra 5 colori. Poi cliccate NEXT.

Dovrete scegliere fra tre formati di stampa. Dopodiché cliccate su SHARE.

Il biglietto è stato completato. Potete condividerlo copiando il link, scaricando il file o utilizzando Twitter e Facebook.

Non siete musicisti e, pertanto, il vostro nome non compare nel motore di ricerca? Nessun problema. Create un biglietto da visita con il nome dell’artista o della musica che più vi rappresenta e scaricate il file.

Aprite un qualsiasi programma per elaborare le immagini oppure andate nel sito https://photogramio.com/ o in uno analogo. Noi abbiamo utilizzato Paint.

Ora potete stampare il vostro biglietto da visita con la vostra stampante o rivolgervi a una tipografia locale. Oppure risparmiate carta e inchiostro, e distribuite il biglietto tramite e-mail e social network.

Un consiglio: prima di usare il nome o le musiche di un artista, valutate la possibilità di chiedere l’autorizzazione.

Se volete la mia autorizzazione, lasciate un commento qui sotto. Non credo che ci saranno problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *