Il mondo dello streaming: DAZN

Il mondo dello streaming: DAZN

Il nostro viaggio nel mondo dello streaming oggi incontra anche il mondo dello sport. Infatti, finora abbiamo analizzato servizi che offrono contenuti cinematografici e televisivi. Alcuni di questi servizi, includevano anche lo sport.

DAZN, invece, è un servizio di streaming dedicato esclusivamente allo sport. Il servizio è nato per contrastare i tanti siti pirati che trasmettevano contenuti dei canali televisivi a pagamento. Anche se alcuni di questi siti permettevano di apprezzare sport non trasmesso in Italia, erano pur sempre una violazione della legge.

DAZN è stato fondato nel Regno Unito, ma la trasmissione è iniziata nei paesi tedescofoni, cioè nei territori in cui si parla prevalentemente il tedesco. Dopodiché il servizio è stato esteso agli altri continenti. Oggi è presente in circa 30 nazioni, inclusa l’Italia. È quindi uno dei servizi di streaming più grande al mondo, in particolare dal punto di vista sportivo.

Anche se a DAZN è possibile abbonarsi direttamente, spero è incluso nei pacchetti di altri servizi online, come abbiamo già notato nella nostra rubrica (ricordate gli articoli su TIMVISION e Now TV?).

Nel periodo del lockdown, per DAZN si è presentata una grande sfida, la stessa che hanno affrontato tutti i canali televisivi che si occupano esclusivamente di sport. Dal momento che lo sport si è stoppato in tutto il mondo, bloccando anche l’allenamento, era impossibile trasmettere nuovi contenuti. DAZN e gli altri hanno iniziato a trasmettere contenuti del passato, facendo sicuramente riscoprire agli appassionati nuove perle.

La soluzione di Sky
Durante l’estate, dopo aver riproposto repliche su repliche, i vertici di Sky hanno avuto un’idea: trasformare uno dei canali sportivi in un canale dedicato al cinema, anche se solo per un breve periodo.

Contenuti

Leggi  Il mondo dello streaming: dplay

Ogni anno sentiamo notizie di come Mediaset, RAI e Sky si contendendo lo sport. Anche i servizi di streaming devono contenderselo, e a volte ottengono delle esclusive che non permettono la trasmissione nella diretta televisiva. Pertanto, per un appassionato di sport, l’abbonamento a DAZN, magari abbinato, per esempio, a TIMVISION, diventa essenziale.

Come si legge nel sito ufficiale italiano, DAZN permette di usufruire dei seguenti servizi:

  • Fino a 3 partite di Serie A TIM per giornata (naturalmente in diretta se ne può vedere solo una, ma altre due si possono poi guardare in differita);
  • Serie BKT
  • Calcio internazionale
  • MotoGP, Moto2, Moto3
  • Tramite i due canali live Eurosport è disponibile il resto dello sport

Costi

Al servizio è possibile abbonarsi per 9,99 € il mese, pagando sin dal primo. Non esiste un periodo di prova. È comunque possibile abbonarsi per un solo mese.

Il costo può variare se DAZN è affiancato ad altri servizi di streaming. Consigliamo, quindi, di controllare anche tutti gli altri servizi. Infatti, DAZN ha la fama di essere un “traslocatore abituale”: ora affianca un servizio, ora ne affianca un altro. E con l’instabilità attuale dello sport, gli imprevisti sono maggiori.

Disponibilità

L’App di DAZN è onnipresente. È infatti una delle poche disponibile in tutti i dispositivi: Smart TV, smartphone, Tablet PC, lettori Blu-ray, PS4, XBOX, ecc. Qui è disponibile la lista completa dei dispositivi per i quali esiste un’App specifica.

Il servizio può essere utilizzato su 2 dispositivi in contemporanea. Questo permette ai gestori di locali quali bar, ristoranti, circoli privati, ecc. di organizzare più stanze private.

La programmazione

Tutti i servizi di streaming di cui abbiamo finora parlato, tranne RaiPlay (e Mediaset Play e La7.it di cui parleremo in futuri articoli della rubrica), DAZN ha una programmazione dettagliata. Non poteva essere diverso, trattandosi di un servizio che trasmette sport in diretta.

Leggi  Il mondo dello streaming e il sotto-mondo di Mediaset

Nell’Home Page è disponibile la programmazione, giorno per giorno, andando a ritroso di due settimane e con indicata, quando è possibile, la programmazione futura in avanti di altre due settimane.

Tipo di rete consigliata

DAZN consiglia di connettersi a una rete da almeno 2.0 Mbps di download per una risoluzione SD e 3.5 Mbps per l’HD. Meglio di tutto sarebbe una rete da almeno 8 Mbps. Questa garantisce non solo la risoluzione HD ma anche “frame rate elevati”. Questo significa poter vedere, per esempio, il pallone con un miglior dettaglio.

Comunque, per chi volesse avere una “qualità da stadio”, servirebbe una connessione migliore, sopra in 20 Mbps e una qualità Full HD o superiore. Al momento DAZN non le offre. Pertanto, siamo ancora lontani da un servizio eccellente quanto lo streaming offerto dai servizi VOD cinematografici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *