I personaggi dei videogiochi diventano pompieri

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alzi la mano chi non ha mai visto il film …altrimenti ci arrabbiamo! Se, per qualsiasi ragione non l’avete visto, non siete meritevoli di visitare L’Angolo di Windows. 😉 Comunque, potete recuperare il film, e tornare a essere meritevoli! …altrimenti ci arrabbiamo!

Una delle scene più belle del film è sicuramente quella del coro dei pompieri, in cui Bud Spencer si esercita nel canto mentre un killer cerca di sparare sia lui che a Terrence Hill.

Il famoso YouTuber e videomaker Easygamer1989 ha deciso di ricreare la scena del coro (senza però la presenza del killer) in un video in cui i pompieri diventano i personaggi dei videogiochi.

Come si può notare nel video, la parte di Bud Spencer è svolta da Joel di The Last of Us. Naturalmente, non manca la coprotagonista del videogioco, Ellie e almeno un altro personaggio.

Nel canale di Easygamer1989 è possibile seguire i gameplay di gran parte degli episodi di Tomb Raider. Si può notare la presenza di più Lara Croft. Dalla parte dei maschi, però, troviamo il suo maggiordomo. Anche lui partecipa al canto!

Troviamo altri famosi personaggi. Divertitevi nel riconoscerli guardando il video. Scrivete nei commenti quali riconoscete e quali titoli videoludici citati nel video corale avete giocato.

Aggiungiamo una nota piacevole anche legata all’ottimo arrangiamento del brano. Si tratta di un mixaggio basato sull’originale del film.

Seguimi
Latest posts by Giovanni Correddu (see all)
(Visited 11 times, 1 visits today)
Leggi  Lo chiamavano ... Terence

Giovanni Correddu

Appassionato del mondo Windows dai tempi di Windows 95 fino a Windows 10 Consulente Digitale presso 10 kilo.it e Genius presso TechAssistance.it. Creatore e compositore musicale. Nero Ambassador e Nero VIP In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!