Coronavirus: consigli per il pubblico (OMS)

Coronavirus: consigli per il pubblico (OMS)

Le informazioni che seguono sono tratte dai consigli per il pubblico pubblicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Consigliamo di visitare spesso questa pagina, perché è regolarmente aggiornata in conformità alle nuove scoperte scientifiche man mano che l’epidimia si evolve.

Misure protettive basilari contro il nuovo coronavirus

Tieniti aggiornato sull’epidemia da COVID-19, sia tramite il sito web dell’OMS che tramite le autorità sanitarie pubbliche nazionali e locali. La maggior parte degli infetti ha sperimentato una malattia lieve e recuperabile, ma per alcuni può rivelarsi più grave. Prenditi cura della tua salute e proteggi gli altri facendo quanto consigliato in questo video (consigliamo di attivare i sottotitoli automatici in italiano).

Lavarsi spesso le mani

Pulisci regolarmente e in modo accurato le mani, con uno strofinamento delle stesse utilizzando alcol oppure acqua e sapone.

Per quale motivo? Lavare le con acqua e sapone oppure strofinare le mani con alcol uccide i virus che possono essersi appoggiati su di esse.

Isolarsi

Mantenere almeno 1 metro (3 piedi) di distanza fra voi e chiunque tossisca o starnutisca.

Per quale motivo? Quando qualcuno tossisce o starnutisce, dalla bocca o dal naso sono spruzzate piccole goccioline liquide che possono contenere il virus. Se sei troppo vicino, potresti respirare queste goccioline, incluso il virus COVID-19 se la persona che tossisce è malata.

Evitare di toccarsi occhi, naso e bocca

Per quale motivo? Le mani toccano molte superfici e possono raccogliere virus. Dopo che sono state contaminate, le mani possono trasferire il virus agli occhi, al naso o alla bocca. Da lì, il virus può entrare nel tuo corpo e farti ammalare.

Praticare l’igiene respiratoria

Assicurati che tu e chi è intorno a te segua una buon’igiene respiratoria. Questo significa coprire la bocca e il naso con il gomito piegato e coperto da un tessuto quando si tossisce o si starnutisce. A questo punto, è cambiare cambiarsi d’abito.

Leggi  Fondazione Avast: donati 25 milioni di dollari per iniziative a favore della ricerca sulla lotta al Covid-19

Per quale motivo? Le goccioline diffondono il virus. Seguendo una buon’igiene respiratoria si proteggono gli altri da virus come il raffreddore, l’influenza e il COVID-19.

In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie consultare immediatamente il medico

Resta a casa se non ti senti bene. In caso di febbre, tosse e difficoltà a respirare, consultare un medico senza perdere tempo. Seguire le indicazioni delle autorità sanitarie locali.

Per quale motivo? Le autorità nazionali e locali ricevono informazioni più aggiornate sulla situazione nella vostra zona. Chiamarle immediatamente permetterà di essere indirizzati subito alla giusta struttura sanitaria. Questo non solo proteggerà voi, ma aiuterà a prevenire la diffusione sia di questo virus che di altre infezioni.

Rimani informato e segui i consigli forniti

Rimani informato sugli ultimi sviluppi inerenti al COVID-19. Segui i consigli forniti dal tuo medico, dalle autorità sanitarie pubbliche sia nazionali che locali come pure dal tuo datore di lavoro, per proteggere te stesso e gli altri dal COVID-19.

Per quale motivo? Le autorità nazionali e locali ricevono le informazioni più aggiornate sulla situazione della tua zona. Sono nella posizione migliore per consigliarti sul tipo di protezioni adottare nella tua zona.

Misure di protezione per chi si trova in aree colpite ora o di recente (negli ultimi 14 giorni) dal COVID-19, aree in cui il virus si sta diffondendo

  • Seguire le indicazioni descritte sopra.
  • Rimani in casa se inizi a sentirti male, anche se hai sintomi lievi di mal di testa e il naso cola leggermente, finché non ti riprendi. Per quale motivo? Evitando il contatto con altri, comprese le strutture mediche, queste ultime potranno operare in modo più efficace proteggendo sia te che gli altri da qualsiasi virus, compreso il COVID-19.
  • In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie, consultare tempestivamente un medico perché la causa potrebbe essere un’infezione respiratoria come qualsiasi altra condizione grave. Se sei costretto a intraprendere un viaggio o entri in contatto con qualcuno che è appena rientrato da un viaggio, fatti visitare immediatamente. Per quale motivo? Questa tempestività permetterà al medico di indirizzarti verso la giusta struttura sanitaria, e contribuirà a prevenire la possibile diffusione di COVID-19 e altri virus.
Leggi  Aiuta la ricerca del COVID-19 con il tuo computer!

Nota: questa è una traduzione quasi letterale dal sito dell’OMS, aggiornate al 18 marzo 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: