Oggi parte il rilascio del nuovo Microsoft Edge: tutti i trick da sapere

Tempo di lettura: 2 minuti

Coma già anticipato, da oggi Microsoft rilascia attraverso Windows Update il nuovo browser Microsoft Edge basato su Chromium, vediamo tutti i trucchi da sapere per il suo utilizzo.

Molte operazioni vengono eseguite in automatico

Dopo la prima installazione il browser esegue ed applica già molti procedimenti, fra i quali:

  • importazione dei preferiti da Google Chrome
  • pin dell’icona nella barra start
  • associazione con l’account Microsoft attivo nel sistema e sync abilitata

E’ possibile, fra le altre cose, fare in modo che:

  • venga visualizzata la barra dei preferiti sotto la barra degli indirizzi
  • venga mostrata l’icona HOME accanto alla barra degli indirizzi
  • cambiare motore di ricerca predefinito
  • abilitare la dark mode
  • installare le estensioni rilasciate per Chrome
  • abilitare il supporto Chromecast

Mostrare barra dei preferiti e pulsante Home

Per mostrare queste due toolbar/pulsanti procedere così:

  • premere i tre puntini in alto a destra
  • aprire le impostazioni
  • cercare la voce Aspetto
  • abilitare le voci rispettivamente per “Mostra pulsante Home” e “Mostra barra dei preferiti

Cambiare motore di ricerca predefinito e abilitare dark mode

Per cambiare il motore di ricerca predefinito fare così:

  • premere i tre puntini in alto a destra
  • aprire le impostazioni
  • cercare la voce Privacy e Servizi
  • in basso aprire la voce Barra degli indirizzi
  • cambiare il motore accanto a Motore di ricerca utilizzato nella barra degli indirizzi

Per abilitare la dark mode fare invece così:

  • digitare edge://flags/ nella barra degli indirizzi
  • cercare la voce Microsoft Edge Theme ed impostarlo su Abilitato
  • riavviare il browser
Leggi  Aggiornamento 1909 bloccato in presenza di schede Qualcomm

Come installare le estensioni di Chrome e come abilitare il Chromecast

Per abilitare l’installazione delle estensioni di Chrome premere i tre pulsanti in alto a destra quindi scegliere Estensioni, ora abilitare la voce “Consenti estensioni da altri archivi”, ora basterà visitare il Chrome Web Store ed installare le estensioni desiderate.

Per abilitare il Chromecast rimandiamo a questo articolo dedicato.

Elvis
Seguimi
(Visited 152 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!