Ecco tutte le novità della Build 18305 di Windows 10

Ecco tutte le novità della Build 18305 di Windows 10

L’ultima build, di cui abbiamo ampiamente parlato in già tre articoli, ha portato diverse novità, alcune molto interessanti inerenti la produttività. Ma non solo, c’è una nuova protezione introdotta in Windows Defender, oltre alla risoluzione dei problemi eseguita automaticamente da parte del sistema.

Vediamo insieme di cosa si tratta

Risoluzione dei problemi automatica

Nelle versioni attualmente in commercio c’è già la voce Risoluzione problemi, sotto Aggiornamenti e Sicurezza, ma offre strumenti da far avviare manualmente dall’utente.

Nella nuova build invece c’è la possibilità che, in caso di problemi riscontrati dal sistema, vengano eseguiti in automatico gli strumenti integrati per la risoluzione dello stesso. Questo senza l’intervento dell’utente.

E’ possibile scegliere se abilitare o meno questa voce dalle impostazioni di Risoluzione dei problemi (come da immagine) avendo tre opzioni di scelta:

  • Risoluzione del problema automaticamente senza alcuna notifica
  • Risoluzione del problema automaticamente con notifica del problema risolto
  • Chiedere all’utente prima di eseguire alcun strumento di diagnostica

In alternativa il sistema proporrà degli strumenti per migliorare l’esperienza d’uso del prodotto.

Office integrato nel sistema

Il pacchetto Office incluso nel sistema: ovviamente non si tratta del pacchetto completo, bensì è ispirato al pacchetto Office che troviamo Online, accedendo al nostro account Microsoft.

E’ richiesto l’accesso ad internet per l’uso di questo pacchetto. Sicuramente può essere un buon punto di partenza per un utente alle prime armi con il computer, oppure anche come alternativa temporanea all’uso di pacchetti installati nel sistema.

Leggi  Windows Insider: i nomi dei canali di Edge anche su Windows? L'ultima svolta.

Protezione anti-manomissione

Una nuova protezione è stata introdotta in Windows Defender: la protezione anti-manomissione. Questa tiene monitorate le modifiche eseguite al sistema, impedendo quelle non autorizzate o non consentite/eseguite dall’utente.

E’ un ottima protezione supplementare verso quei malware che tentano di modificare alcuni file di sistema sotto traccia, ad esempio durante la navigazione in internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: