Al G20 Argentina si parlerà di cripto-valute: che cosa ne pensano le potenze mondiali?

Al G20 Argentina si parlerà di cripto-valute: che cosa ne pensano le potenze mondiali?

Il G20 è un forum, o gruppo di 20 nazioni, che si riunisce regolarmente per valutare lo stato finanziario mondiale.

La prossima riunione inizierà il 30 novembre e finirà il 1° dicembre di quest’anno. Un argomento che sarà trattato? Le cripto-valute.

A quanto pare, in generale il vertice del G20 si è già espresso al riguardo, riconoscendo le cripto-valute non pericolose per l’economia mondiale.

La sfera dei beni crittografici ha bisogno di controllo, secondo un comunicato rilasciato dai partecipanti all’incontro dei ministre delle finanze e dei capi delle banche centrali dei paesi del G30 che si è tenuto nei giorni scorsi in Argentina.

Il G30 (Gruppo dei Trenta) è, a sua volta, un’organizzazione composta di 30 uomini esperti di finanza che rappresentano le nazioni del G20.

I paesi del G20 hanno apprezzato il lavoro del Financial Stability Board, il sistema di consiglio del G20 per le questioni dei sistemi finanziari globali e per le organizzazioni che stabiliscono gli standard mondiali. Il consiglio dovrebbe monitorare attentamente i potenziali rischi delle risorse crittografiche e valutare azioni possibili e necessarie in futuro.

La Camera del Commercio statunitense proteggerà le cripto-valute

Una delle organizzazioni senza scopo di lucro che protegge gli affari negli Stati Uniti, a sua volta la più grande e influente organizzazione americana, sosterrà le cripto-valute.

La Camera del Commercio statunitense ha invitato le autorità a sviluppare una regolamentazione. I legislatori americani stanno cercando di rispondere rapidamente alle sfide del mercato delle cripto-valute. Ma non esiste ancora un regolamento centralizzato e comprensibile; la Camera del Commercio statunitense ha chiesto di correggere la situazione.

 

Leggi  La Banca Centrale Norvegese ha annunciato l’intenzione di emettere la propria cripto-valuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!