Pagati per camminare anche in Italia

Pagati per camminare anche in Italia

Parlavamo pochi giorni fa della possibilità di essere pagati mentre camminiamo tenendo in mano o in tasca il nostro dispositivo mobile. Per farlo, è richiesta l’installazione di un’App, Sweatcoin, e abitare nel Regno Unito o negli USA. Dicevamo che l’App arriverà anche all’interno della Comunità Europea, ma non sapevamo quando. E ancora non lo sappiamo!

Una bella novità: Movecoin

Comunque, un italiano, Massimo Scaglione, ha pensato di produrre un’App analoga anche per noi (e questo dimostra che gli italiani non sono scansafatiche). Si chiama Movecoin. Scopriamo brevemente come funziona.

Come nel caso di Sweatcoin, dovremo camminare per essere pagati. Attivando il GPS e percorrendo un chilometro, riceveremo 10 centesimi (0,10 €). La valuta utilizzata è la movecoin. A differenza di Sweatcoin potremo decidere di trasferire il denaro accumulato su una carta prepagata così da utilizzare i nostri guadagni come meglio crediamo. Attenzione, però, perché al momento si può utilizzare come carta prepagata solo quella proprietaria, la Hype (gratuita e sottoscrivibile direttamente tramite l’App). Inoltre, i movecoin possono essere messi all’asta, per guadagnare una maggior quantità di euro. In teoria, sarà possibile anche convertirli in altre monete virtuali (bitcoin & family).

Ancora una volta, l’App dovrebbe capire se stiamo camminando oppure viaggiando in automobile. Questa distinzione è importante, perché nel secondo caso non si riceverà alcun guadagno. Come spiega Massimo Scaglione, lo scopo è di spingerci a inquinare di meno, ‘togliendoci qualche sfizio’.

Volete provare l’App? È già disponibile negli Store dei dispositivi mobili.

 

Leggi  G-Data: ogni 10 secondi individuata una nuova app dannosa nel Play Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!