Reso pubblico il codice sorgente di Apple iBoot

Reso pubblico il codice sorgente di Apple iBoot

Il codice sorgente dell’iBoot di Apple è stato caricato da un utente anonimo nella piattaforma GitHub e sembra che sia quello originale ed autentico. 

Cosa si tratta e cosa è successo

L’Iboot è il boot loader utilizzato da Apple in tutti i suoi dispositivi e si attiva quando il dispositivo entra in “Recovery Mode”. Il codice sorgente è di marzo 2016 ma, anche se datato, condivide molte porzioni di codice con le versioni più moderne: questo perché le modifiche eseguite nel tempo al codice sono veramente poche.

Originariamente sembra che il codice sia stato reso disponibile tramite Reddit e che vi sia rimasto per circa 4 mesi. 


 

Ovviamente il codice ora è stato rimosso da GitHub ma rimane disponibile in condivisione tramite noti servizi di filehosting, l’analisi del codice può portare alla scoperta di nuove vulnerabilità sfruttabili per installare dei malware o per tecniche di “jailbreaking”.

Leggi anche  Campagne phishing sfruttano vulnerabilità DDE di Word

 

Via: Bleepingcomputer.com

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento