FIX Impostazioni di stampa non memorizzate in Windows 11

xr:d:DAFig_pdc0Q:218,j:3498595336382967267,t:24040912

Windows 11 è un potente sistema operativo che offre un’esperienza utente senza soluzione di continuità. Tuttavia, alcuni utenti hanno segnalato un problema in cui le impostazioni di stampa non vengono memorizzate, causando frustrazione e ostacolando la produttività. In questo articolo esploreremo le possibili cause di questo problema e forniremo soluzioni passo-passo per risolvere il problema delle “Impostazioni di stampa non memorizzate” in Windows 11.

Seguendo questi metodi di risoluzione dei problemi, potrete assicurarvi che le impostazioni di stampa vengano memorizzate correttamente, consentendo un’esperienza di stampa senza problemi.

Cause comuni di “Impostazioni di stampa non memorizzate” in Windows 11

  • Metodo 1: Aggiornare i driver della stampante
  • Metodo 2: Ripristinare il servizio di stampa
  • Metodo 3: Verificare le preferenze e le impostazioni della stampante
  • Metodo 4: Ripristina la modalità di visualizzazione “legacy” di stampa (via powershell)
  • Metodo 5: Ripristina la modalità di visualizzazione “legacy” di stampa (via registro)
  • Metodo 6: Eseguire la risoluzione dei problemi di Windows
  • Metodo 7: Eseguire un avvio pulito
  • Metodo 8: Reinstallare il software della stampante

Quando le impostazioni di stampa non vengono memorizzate correttamente in Windows 11, possono essere diverse le cause. Driver della stampante obsoleti o incompatibili, problemi con il servizio di stampa, preferenze di stampa errate, problemi di visualizzazione o permessi insufficienti della stampante sono alcune delle cause comuni. È fondamentale identificare la causa specifica prima di procedere con i metodi di risoluzione dei problemi descritti in questo articolo.

I driver della stampante obsoleti o incompatibili possono spesso causare problemi di stampa, incluso il mancato salvataggio delle impostazioni. Per risolvere questo problema, è consigliabile aggiornare i driver della stampante all’ultima versione. Questo può essere fatto manualmente tramite il Gestione dispositivi o automaticamente utilizzando software di aggiornamento dei driver.

Il servizio di stampa gestisce i lavori di stampa in Windows. Se questo servizio non funziona correttamente, può comportare il mancato salvataggio delle impostazioni di stampa. Il ripristino del servizio di stampa può aiutare a risolvere questo problema. Per farlo è possibile andar a resettare lo spooler di stampa quindi riavviare il servizio Spoolsv, per farlo seguire le seguenti istruzioni:

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire powershell / terminale come amministratore, quindi digitare:

net stop spooler
del /Q /F /S “%systemroot%\System32\Spool\Printers\*.*”
net start spooler

dare invio dopo ogni comando, quindi riprovare.

Le preferenze o le impostazioni errate della stampante possono impedire il salvataggio delle impostazioni di stampa. È essenziale rivedere e regolare queste impostazioni se necessario. Ciò include verificare la dimensione della carta, la qualità di stampa e altre opzioni rilevanti nella finestra di dialogo delle proprietà della stampante.

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire il powershelle come amministratore (o il terminale come admin) quindi digitare questo comando:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Print\UnifiedPrintDialog" /v "PreferLegacyPrintDialog" /d 1 /t REG_DWORD /f

al termine riavviare il sistema e riprova. Ora vediamo il metodo manuale tramite il registro di sistema.

Premere i pulsanti WIN + R e digitare “regedit”, ora cercare il seguente percorso:

Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Print\UnifiedPrintDialog

Se la chiave (cartella) UnifiedPrintDialog non è presente bisognerà crearla. Quindi cliccare con il tasto dx sulla parte destra e scegliere Nuovo > Valore DWORD (32)

Ora assegnare il nome “PreferLegacyPrintDialog” al valore appena creato, quindi aprilo con il doppio click ed assegnare valore 1, al termine riavviare il sistema e riprovare.

Windows 11 include strumenti di risoluzione dei problemi integrati che possono aiutare a diagnosticare e risolvere problemi comuni di sistema e hardware. Eseguire la risoluzione dei problemi della stampante può rilevare e risolvere automaticamente i problemi legati al mancato salvataggio delle impostazioni di stampa.

Gli strumenti di risoluzione dei problemi sono disponibili dal percorso:

Impostazioni > Sistema > Risoluzione dei problemi > Altri strumenti di risoluzione dei problemi, quindi digitare sulla voce Stampante e seguire le indicazioni a video.

Eseguire un avvio pulito consente di avviare Windows con un set minimo di driver e programmi di avvio. Ciò può aiutare a identificare ed eliminare eventuali conflitti che potrebbero impedire il salvataggio delle impostazioni di stampa. Abilitando selettivamente i servizi e gli elementi di avvio, è possibile isolare la causa del problema.

Se tutto il resto fallisce, reinstallare il software della stampante può spesso risolvere i problemi di salvataggio delle impostazioni di stampa. Ciò comporta la rimozione completa del software e dei driver della stampante dal sistema e quindi la reinstallazione dal sito del produttore.

Riscontrare problemi con il salvataggio delle impostazioni di stampa può essere frustrante, ma con i metodi di risoluzione dei problemi descritti in questo articolo, è possibile superare questo problema in Windows 11. Aggiornando i driver della stampante, ripristinando il servizio di stampa, verificando le preferenze della stampante, configurando i permessi della stampante, eseguendo la risoluzione dei problemi di Windows, effettuando un avvio pulito o reinstallando il software della stampante e soprattutto ripristinando la precedente modalità di visualizzazione della schermata di dialogo, è possibile garantire che le impostazioni di stampa vengano salvate correttamente e godere di un’esperienza di stampa senza problemi.

Articoli Correlati

Come fare il reset ad Accesso Rapido in Windows

Lively Wallpaper

Microsoft Recall, un Windows troppo ambizioso?