Park Beyond: la nostra recensione

Nelle scorse settimane abbiamo partecipato alla Closed Beta di Park Beyond, un nuovo “gestionale” di parchi di divertimento prodotto da Bandai Namco.

Su Angolo del Game trovate il nostro gameplay completo, della durata di oltre un’ora, in cui abbiamo espresso le nostre prime impressioni.

Come si nota nel video, Park Beyond non è il solito gestionale, in cui si clicca su alcune icone per selezionare un’area del terreno su cui edificare virtualmente attrazioni varie (giostre, negozietti, chioschi, biglietteria, ecc.).

Park Beyond è un simulatore di parchi divertimento che offre ai giocatori l’opportunità di progettare e gestire il proprio parco dei divertimenti. È sviluppato da una squadra di esperti nel settore dei giochi e ha attirato l’attenzione di molti appassionati del genere. Ma va oltre. Infatti, è possibile trasformare un’intera area urbana in un parco dei divertimenti!

Uno dei punti di forza, nonché di debolezza, di Park Beyond è la sua grafica. Il gioco presenta un design visivamente accattivante e dettagliato, con ambientazioni vivaci e colorate. Questo contribuisce a creare un’esperienza coinvolgente e immersiva per i giocatori, che possono godersi l’aspetto estetico del proprio parco durante la costruzione.

In contemporanea, però, abbiamo notato come molti oggetti si compenetrano con altri, senza influenzare assolutamente la fisica. Inoltre, visto che il gioco è presentato come un FPS, avremmo gradito sullo schermo delle mani virtuali o, comunque, un puntatore più evidente e, soprattutto, preciso. Infatti, i comandi sul gamepad si sono dimostrati molto imprecisi. Al contrario, usare mouse e tastiera, a differenza di qualsiasi RTS, è sconsigliabile.

La personalizzazione è un elemento chiave di Park Beyond. I giocatori hanno un’ampia gamma di possibilità per creare il proprio parco dei divertimenti unico, con attrazioni, decorazioni e layout che possono essere personalizzati in base alle loro preferenze. Questo permette ai giocatori di esprimere la propria creatività e di creare parchi unici e originali, seppur partendo da elementi base.

Il gameplay si concentra sulla gestione e sulla costruzione del parco (anche sulla soddisfazione dei visitatori, ma questi sono forse di secondaria importanza, specialmente nelle prime fasi). I giocatori devono prendere decisioni strategiche per ottenere attrarre più visitatori, soddisfare le loro esigenze e generare profitti. Ci sono sfide e obiettivi da raggiungere, che mantengono il gioco interessante e offrono una sensazione di progressione.

All’inizio della “carriera” nel mondo dei parchi dei divertimenti, ci troveremo a dover affrontare un lungo e complesso tutorial. Facendo una piccola ricerca online, abbiamo notato che anche altri sperimentatori di questo nuovo titolo hanno sollevato delle preoccupazioni riguardo alla curva di apprendimento del gioco. Più di qualcuno ha trovato le meccaniche del gioco un po’ complesse o poco intuitive all’inizio, ma una volta superato il periodo di apprendimento, il gioco dovrebbe diventare più appagante.

Le difficoltà incontrate nel lungo tutorial, però, potrebbero scoraggiare dall’andare avanti. Il tutorial potrebbe essere la causa di diverse richieste di rimborso del videogioco.

Park Beyond sarà rilasciato in 4 versioni e su 4 piattaforme: PS5, PC e XBOX SERIES X|S. Sembra che saranno escluse PS4 e Nintendo Switch.

Include il gioco standard, al costo di 49,99 €.

Costa 119,99 €. Questa edizione fisica da collezione contiene diversi oggetti virtuali aggiuntivi, per rendere la qualità del parco più accattivante. Include anche una statuetta, un art book, un poster, un tesserino da esibire quando si visita un parco dei divertimenti reale (magari anche le giostre di quartiere), un CD con la colonna sonora, la Season Pass (della durata di almeno un anno) per scaricare tutti i nuovi contenuti che arriveranno in futuro, una giostra esclusiva dedicata agli zombie, adesivi.

Inoltre, prenotando il videogioco, si otterranno altri oggetti esclusivi, fra cui 5 animatori virtuali vestiti da Pac-Man, che intratterranno i nostri clienti virtuali.

Questa edizione, che costa 79,99 €, contiene la giostra degli zombie e la Season Pass.

In caso di prenotazione, si otterrà anche il pacchetto con i 5 Pac-Man, oltre a un giardino inglese.

L’immagine ci mostra il contenuto di questa edizione, di cui Bandai Namco non ha fornito altre informazioni. Vediamo la presenza della chiave di gioco, dello SteelBook, del CD-Audio con la colonna sonora, di adesivi e di cartoline.

In conclusione, Park Beyond appare come un videogioco di simulazione di parchi divertimento solido e coinvolgente. Con la sua grafica attraente, le vaste personalizzazioni e una sfida gestionale appassionante, potrebbe offrire un’esperienza di gioco divertente per gli appassionati del genere.

Vi lasciamo il link alla pagina ufficiale di Park Beyond, che arriverà il 16 giugno 2023 su PS5, PC e XBOX SERIES X|S.

Articoli Correlati

Come fare il reset ad Accesso Rapido in Windows

Come eseguire comandi powershell in computer remoti?

FIX Impostazioni di stampa non memorizzate in Windows 11