Aria pulita e fresca con i purificatori smart Hoover

È iniziata la primavera. Nelle prossime settimane, la temperatura lentamente aumenterà, accompagnando il ritorno, o l’arrivo, dell’estate. Come prepararsi?

Un buon modo per prepararsi all’aumento della temperatura, specialmente quando si è costretti a lavorare con i computer, i quali contribuiscono all’aumento del caldo, è procurarsi un buon purificatore d’aria.

Vi consigliamo i purificatori d’aria di Hoover, tutti dotati di funzioni Smart.

Considereremo in breve le caratteristiche di tre modelli. Tutti e tre sono dotati di più livelli di filtrazione, che comprendono un prefiltro, un filtro HEPA e un filtro a carbone attivo, che permette di eliminare efficacemente le particelle nocive presenti nell’aria, come polvere, polline, fumo e odori.

Questi dispositivi si sono utilizzare nella propria stanza da letto per migliorare la qualità dell’aria, la quale diventerà più fresca e pulita, garantendo un miglioramento nelle proprie capacità di respirare durante il sonno notturno. Inoltre, ciascuno dei tre modelli è molto silenzioso durante il funzionamento, il che è un grande vantaggio: permette di dormire senza disturbi.

Un’altra caratteristica che abbiamo apprezzato nei purificatori d’aria Hoover è la loro facilità d’uso. I dispositivi sono dotati di un pannello di controllo semplice e intuitivo, che permette di regolare la velocità della ventola e di attivare lo spegnimento automatico. Inoltre, tutti quanti hanno un design compatto e discreto che si adatta facilmente a qualsiasi ambiente.

H-PURIFIER 700

Questo è il modello top. È ideale per chi soffre di allergie e asma, ed è dotato di un’esclusiva tecnologia in grado di catturare, intrappolare e neutralizzare al 100% i pollini, che sono resi innocui per i soggetti allergici.

Grazie al filtro a triplo strato (H-TRIFILTER) ai carboni attivi, il purificatore d’aria monitora la qualità dell’aria in casa e rimuove agenti inquinanti, gas, fumi, fumo di sigaretta e odori.

Con la modalità Sleep mode il dispositivo garantisce silenziosità, un flusso d’aria efficiente e sonni senza disturbo.

Una funzione utile è il diffusore per ambienti, con cui profumare e igienizzare la stanza e le superfici tramite piacevoli fragranze o probiotici.

Non manca l’umidificatore.

Si può gestire dallo smartphone grazie alla connettività Wi-Fi. L’App si chiama hOn. Permette di creare il proprio profilo allergico e di monitorare in tempo reale i livelli di inquinamento interno ed esterno, l’umidità, la temperatura e la qualità dell’aria.

H-PURIFIER 500 e 300

Sono due purificatori più piccoli e meno capienti rispetto al 700. Le funzioni sono le stesse. Cambiano i colori.

In Conclusione

In sintesi, siamo rimasti molto soddisfatti dei purificatori d’aria Hoover. Li consigliamo vivamente a chiunque stia cercando un modo efficace per purificare l’aria della propria casa. Sono un ottimo investimento per migliorare la qualità dell’aria in casa.

Punti di forza:

  • sistema di filtrazione di alta qualità
  • silenziosi
  • design compatto

Punti deboli:

L’efficienza dipende molto dalla grandezza della stanza. I modelli 700 e 500 garantiscono oltre i 100 metri quadrati. Il modello più piccolo, il 300, non li supera.

Per alcuni utenti, il design potrebbe apparire troppo semplice o poco attraente.

Comunque, per acquistarli, potete seguire i nostri link, che vi garantiscono sconti del 50% circa:

H-PURIFIER 700

H-PURIFIER 500

H-PURIFIER 300

Articoli Correlati

Confermato che Windows 11 non funzionerà su alcuni vecchi PC

Ascolta tutti i concerti live con Nugs.net, nuovo servizio di streaming musicale

Come controllare in remoto uno smartphone Android da Windows 11, anche se è bloccato