In Arrivo la possibilità di fare video con lo Strumento di Cattura in Windows

Finalmente ci sarà la possibilità di registrare lo schermo nativamente, senza ricorrere a strumenti esterni. Vediamo che funzionalità sarà introdotta e quando potremo effettivamente utilizzarla in Windows 11.

In anteprima nel canale DEV del programma Insider

La funzionalità di registrazione dello schermo è in fase di test nel programma Insider, attualmente si trova nel canale DEV. La versione che ne ha visto l’introduzione è la 11.2211.35.0

Una delle ottime peculiarità è che sarà possibile selezionare manualmente cosa registrare sullo schermo, grazie alla possibilità di tracciarne con il mouse la posizione.

L’app sarà aggiornata automaticamente dal sistema, trattandosi di un app Inbox, ovvero preinstallata insieme al sistema operativo. Le versioni precedenti dell’applicazione hanno riscontrato diversi problemi di stabilità o di ritardo, soprattutto in fase di registrazione.

Attualmente questi problemi iniziali sono stati risolti, sicuramente ci saranno altre piccole migliorie da implementare prima del rilascio ufficiale e definitivo.

E’ stato rimosso anche l’accesso obbligatorio con l’account Microsoft, rendendolo così disponibile a tutti gli utenti.

Via: BP

Articoli Correlati

DefenderUI: una nuova interfaccia per Windows Defender

FIX Edge non traduce più le pagine

L’angolo dell’edicola: il Gruppo Editoriale Jackson