Windows 10

FIX Windows Desktop Manager Consuma troppa RAM in Windows 10

Consumi anomali da parte del processo Windows Desktop Manager in Windows 10? Le cause possono essere diverse, vediamo dove agire e come risolvere il problema.

Windows Desktop Manager arriva a consumare 4 Gb di RAM e oltre, esaminiamo alcune cause del problema e la sua risoluzione

20 minuti

Problemi di fondo al sistema?

Una delle cause è la corruzione dei file critici di sistema, ad esempio per l’installazione di alcuni software oppure, in alcuni casi, dopo un aggiornamento installato in modo non corretto.

Per questo è necessario verificare l’integrità dei file di sistema:

Premere i pulsanti WIN + X > aprire il prompt dei comandi come amministratore > ora digitare

SFC / SCANNOW

e dare invio. NON interrompere l’operazione o riavviare il sistema durante questa verifica.

Se lo strumento SFC riporta file danneggiati e non ripristinabili possiamo affidarci al comando DISM come di seguito:

DISM.exe /Online /Cleanup-image /Scanhealth 

Related Post

e dare invio.

Quindi proseguire e digitare:

DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth 

e dare invio.

Attenzione, non farsi ingannare dalle percentuali indicate dallo strumento, per eseguire il processo sono necessari diversi minuti, attendete con pazienza la fine della procedura.

Via per soluzione driver Intel: Borncity

L'ultima modifica eseguita il Maggio 5, 2022 6:13 pm

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: alvise.c@angolodiwindows.com

Pubblicato da: