Come integrare Alexa in un PC Windows?

Come integrare Alexa in un PC Windows?

Alexa oramai fa parte dell’ecosistema di molte abitazioni e di alcune automobili. Ha un’App ufficiale per i dispositivi mobili, essenziale per la configurazione delle miriadi di dispositivi compatibili.

Una domanda che molti si pongono è se sia possibile integrarla anche in un PC Windows. Come vedremo, ci sono diversi modi per farlo.

Il sito ufficiale

Un primo modo per gestire Alexa con un qualsiasi computer è tramite il sito Amazon Alexa. Il sito permette di configurare rapidamente i dispositivi prodotti da Amazon e di gestire molte funzioni. Il sito, però, non permette di gestire o configurare completamente i dispositivi prodotti da terzi (anche alcuni dispositivi di Amazon potrebbero non essere configurabili).

Per configurare un nuovo dispositivo ci sono due sezioni dedicate: Impostazioni e Casa Intelligente. Se il dispositivo non è rilevato in nessuna delle due sezioni, allora va configurato tramite uno smartphone.

Alcuni dispositivi prodotti da terzi potrebbero richiedere l’installazione di un’App diversa da quella di Amazon, per esempio Smart Life. Comunque, dopo aver associato il dispositivo al proprio account, sarà visualizzabile nell’App ufficiale e, probabilmente, anche nel sito.

image 37
Sezione Casa Intelligente del sito ufficiale

Come si può notare in questo esempio, a un account Alexa sono stati associati dispositivi ufficiali e non. Per esempio, sono presenti due telecomandi a infrarossi da tavolo che gestiscono un sintoamplificatore e una TV, rendendo i due dispositivi, che non presentano né una porta LAN né un modulo Wi-Fi, Smart.

image 38
Lista di dispositivi riconosciuti dall’App Amazon Alexa per dispositivi mobili

Nella lista, però, mancano altri dispositivi: per esempio una presa elettrica, una lampada e due lettori Blu-ray, che si possono gestire solo tramite lo smartphone. Si dovrà utilizzare o l’App ufficiale o Smart Life.

image 39
Stesso ecosistema casalingo: tramite Smart Life (per smartphone) è stato possibile aggiungere altri dispositivi

Tramite il sito e le App, sarà possibile gestire gli Scenari, che permettono di automatizzare molte funzioni degli oggetti smart (inclusi quelli resi smart tramite adattatori).

Leggi anche  Windows 10 Fall Creators Update: dopo aver aggiornato le app spariscono

Gestire tutto tramite PC usando un emulatore Android

È chiaro che ci sia qualche limite quando si vuole utilizzare ogni dispositivo smart tramite PC. Ma è possibile superare ogni limite installando nel PC un emulatore Android e collegando un microfono.

Nel nostro caso abbiamo scelto BlueStacks 4, ma nulla vieta di usare la versione 5 (se compatibile con il PC) o un altro emulatore.

image 40

Aprendo Google Play nella versione emulata di Android, ci basterà richiedere l’installazione di Amazon Alexa.

image 41

Poi apriamo l’App e inseriamo i dati del nostro account.

image 42

Clicchiamo sul cerchio azzurro che riporta la dicitura Tocca per parlare con Alexa.

image 43

Clicchiamo su CONSENTI a ogni richiesta

image 44
Abbiamo chiesto: “Mi senti?”. Alexa ha risposto: “Forte e chiaro!”.

Se nella stessa stanza è presente almeno un echo dot Alexa, basterà cliccare sull’icona azzurra di BlueStacks e parlare, evitando di anticipare la richiesta con la parola “Alexa”.

L’App ufficiale per Windows

image 45

All’interno di Microsoft Store troviamo l’App ufficiale di Amazon: Alexa.

image 46

Al primo avvio dell’App, clicchiamo su INIZIA e inseriamo le nostre credenziali. Accettiamo i Termini e le condizioni cliccando su CONTINUA.

Leggi anche  Come personalizzare lo start menù di Windows 10
image 47

A differenza di BlueStacks, potremo configurare l’App per Windows 10 di modo che si apra dicendo la parola “Alexa”.

image 48

Possiamo scegliere di far avviare l’App Alexa quando si accede a Windows.

image 49

Se vogliamo attivare Alexa ma non vogliamo dire “Alexa” possiamo digitare sulla tastiera Ctrl + Maiusc (Shift) + A. Nelle impostazioni dell’App si può scegliere una combinazione differente. Le impostazioni permettono anche di far in modo che Alexa continui a funzionare mentre il PC è in standby.

Grazie alla versione per Windows, sarà possibile effettuare anche videochiamate sfruttando la webcam.

Show Mode

Show Mode è una funzione che permette di integrare Amazon nel PC. I nuovi laptop di Lenovo delle serie Yoga, IdeaPad e ThinkPad sono i primi computer compatibili. Nei prossimi mesi, Show Mode dovrebbe essere messo a disposizione per tutti i PC.

Grazie a Show Mode il PC diventa un echo dot completo, disponibile anche quando è in stand-by.

Windows 11

Sappiamo che una gradita novità del nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows 11, sarà la presenza di Google Play. Pertanto, ci possiamo aspettare una perfetta integrazione fra Windows e Alexa.

Skill da provare

Leggi anche  Come aggiornare correttamente i driver in Windows

Sei uno sviluppatore? Hai creato una skill usando il PC? Perché non testarla nello stesso computer prima di pubblicarla nello store di Amazon? Adesso che puoi integrare Alexa, potrai risparmiare tempo.

Ecco alcune skill che vi invitiamo a provare (ne abbiamo già parlato nell’Angolo di Windows):

Angolo del Podcast

Scherzi scherzosi (con un migliaio di barzellette, freddure, citazioni, ecc.)