Come aggiornare a Windows 11 da Windows 7, 8, 8.1 e Windows 10?

Come aggiornare a Windows 11 da Windows 7, 8, 8.1 e Windows 10?

Abbiamo parlato su cosa sappiamo veramente di Windows 11, ora vediamo come sarà possibile aggiornare a Windows 11, appena sarà rilasciato.

Aggiornamento dell’8 Ottobre 2021 – h 8

Abbiamo preparato un articolo aggiornato per voi:

Come aggiornare gratis da Windows 10 a Windows 11

La ISO trapelata? No, grazie

Non consigliamo assolutamente di utilizzare la ISO trapelata, in particolare se il pc principale che usiamo è lo stesso destinatario dell’aggiornamento.

Infatti le ISO di quel genere sono tutto fuorchè stabili e andrebbero usate con molta cautela. Vediamo ora i metodi che saranno disponibili per aggiornare il sistema.

Aggiornamento gratuito da Windows 7, Windows 8 e Windows 10

Come sappiamo è ancora possibile tutt’ora aggiornare gratis a Windows 10, partendo da un Windows 7/8 regolarmente licenziato.

Leggi anche  Microsoft rimuove il blocco degli aggiornamenti per le versioni 1909

Sembra che la stessa procedura sarà possibile anche per l’aggiornamento a Windows 11, una buona notizia per tutti i possessori di notebook o pc fissi acquistati negli ultimi anni. Per questo tipo di update sarà possibile solo usare il Media Creation Tool.

Ovviamente la conferma sarà solo il 24 giugno, giorno ufficiale della presentazione del nuovo Windows 11. Ma le procedura d’installazione quali saranno? Probabilmente le “solite”, vediamo quali.

Aggiornamento luglio 2021: secondo alcune recenti dichiarazioni, Microsoft suggerisce di eseguire una nuova installazione per aggiornare da sistemi operativi precedenti a Windows 10, seguiranno aggiornamenti

Tramite l’Assistente aggiornamenti

Windows 10 Maggio 2021 Update è disponibile al download

Un metodo semplice e veloce per aggiornare il vostro PC è l’Assistente Aggiornamenti. Appena il tool sarà disponibile ne pubblicheremo il link diretto.

Windows 10 Maggio 2021 Update è disponibile al download

Una volta aperto il software farà una piccola verifica. Subito dopo il software vi chiederà di eseguire l’aggiornamento alla versione più recente di Windows 10 e quindi cliccate su Aggiorna.

Windows 10 Maggio 2021 Update è disponibile al download

Dopo un controllo di compatibilità, se il dispositivo è compatibile, cliccate su Avanti. Da lì a poco scaricherà l’ultima versione e al termine vi chiederà di riavviare.

Windows 10 Maggio 2021 Update è disponibile al download

Al riavvio partirà la solita procedura di aggiornamento. Al termine, se tutto è andato a buon fine, avrete aggiornato all’ultima versione.

Leggi anche  Come partecipare al Programma Insider

Tramite Media Creation Tool

Uno strumento per aggiornare il PC senza perdere dati è tramite Media Creation Tool.

Quindi andiamo sulla pagina di download di Windows 11 (non ancora live) e cliccate su Scarica lo strumento. Fate doppio clic sul file e al controllo utente cliccate su Sì.

Una volta lanciato il software proseguirà con le opzioni preliminari. Leggete le Comunicazioni e condizioni di licenza applicabilie cliccate sul pulsante Accetta. Quindi lo strumento verificherà se il sistema è pronto per l’installazione. Nella pagina che vi porrà cliccate su Aggiorna il PC ora.

Proseguite col la procedura guidata e al termine dell’installazione avrete aggiornato il PC.

Abbiamo postato il video inerente Windows 10 ma, tutto sommato, la procedura sarà molto simile, cambieranno sicuramente gli elementi grafici ed alcune schermate.

Altri percorsi per scaricare la ISO sono attraverso RG-ADGUARD e tramite HEIDOC.

Tutto questo, quando?

Come riportato da Zac Bowden, probabimente il rilascio pubblico avverrà verso il mese di ottobre, non prima, anche per una question prettamente commerciale. Pensiamo che dal 24 giugno, giorno dell’evento speciale dedicato al nuova sistema, ci sia la possibilità per gli Insider di testare in anteprima le versioni beta di Windows 11.

Leggi anche  BIG GAMING WEEKEND 06/08/20 – 10/08/20

Condividi questo articolo:

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.