Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

Vediamo come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi usando il file setup.exe che troviamo nella ISO di Windows.

Scaricare la ISO con il Media Creation Tools

Per scaricare la ISO è necessario recarsi nel sito dedicato 

https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10

e scaricare lo strumento Media Creation Tools, avviarlo quindi dalla schermata seguente

Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

scegliere la voce Crea un supporto di installazione per un altro PC. AL termine scegliere il percorso ove si vuole salvare il file.

Nota: è possibile creare direttamente un DVD utilizzando la ISO creata, basterà scegliere Masterizza dal menù contestuale (tasto dx) della ISO. 

Una volta che abbiamo il DVD o la ISO (quest’ultima andrà montata come unità virtuale) possiamo aprire powershell come amministratore dal menù apribile con i tasti WIN + X.

Switch Disponibili con setup.exe

Gli switch disponibili sono i seguenti (sono raggiungibili anche da qui)

Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

Con questi comandi è possibile fare molte cose, ad esempio possiamo scegliere il tipo di installazione con /auto:upgrade (aggiornamento in-place) oppure /auto:data ove verranno mantenuti solo i dati dell’utente. 

Con /quiet è possibile indicare al programma di non mostrare l’interfaccia utente di installazione oppure specificare il product key con /pkey <product key>.

Ora vediamo come eseguire un comando che ci permette di diagnosticare lo stato del sistema per individuare eventuali problemi che possano impedirne il corretto aggiornamento. 

Il comando da eseguire è:

start /wait setup.exe /Auto Upgrade /Quiet /NoReboot /DynamicUpdate Disable /Compat ScanOnly

in questo modo il file di LOG verrà creato in automatico nel percorso C:\$Windows.~BT\Sources\Panther\setupact.log, è possibile scegliere di copiare il risultato in un altro file di LOG così

start /wait setup.exe /Auto Upgrade /Quiet /NoReboot /DynamicUpdate Disable /Compat ScanOnly /copylogs C:\Temp\Logfiles.log

Nel file di LOG troveremo la seguente riga (verso la fine del file) dove ci sarà uno dei codici sotto:

MOUPG  CSetupHost::Execute(433): Result = 0xC1900210

Come detto, possiamo trovare delle stringhe di questo tipo:

  • problemi con app installate: MOSETUP_E_COMPAT_INSTALLREQ_BLOCK (0xC1900208)
  • la macchina non è aggiornabile: MOSETUP_E_COMPAT_SYSREQ_BLOCK (0xC1900200)
  • non c’è abbastanza spazio libero nel disco: MOSETUP_E_INSTALLDISKSPACE_BLOCK (0xC190020E)
  • il tipo di migrazione scelta non è disponibile: MOSETUP_E_COMPAT_MIGCHOICE_BLOCK (0xC1900204)
  • nessun problema rilevato: MOSETUP_E_COMPAT_SCANONLY (0xC1900210)

al termine del comando è possibile digitare 

echo %errorlevel% 
Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

Il codice -1047526896 va convertito nel formato esadecimale, per questo basterà aprire la calcolatrice di Windows, impostarla sul tipo Programmatore ed incollare il numero trovato:

Come aggiornare Windows 10 dal prompt dei comandi

Troveremo così il codice 0xC1900210 che indica la piena compatibilità del sistema. Vediamo come aggiornare il sistema sempre usando questi switch.

Come aggiornare direttamente il sistema

Per aggiornare il sistema basterà eseguire questo comando:

start /wait .\ W102004\Windows10x64-2004\setup.exe /auto upgrade /DynamicUpdate disable /showoobe None /Telemetry Disable

è possibile anche creare un file batch con annesso file setupconfig.ini (che dovrà risiedere nella stessa directory del file setup.exe) per indicare ulteriori personalizzazioni.

In qualsiasi caso, comunque, consigliamo SEMPRE di salvare i propri dati PRIMA di fare qualsiasi operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *