Windows 10 May 2020 Update inizia a crescere

Windows 10 May 2020 Update inizia a crescere
Tempo di lettura: 2 minuti

Sono ormai passati 2 mesi dal lancio dell’aggiornamento di maggio 2020 e i dati non sono ancora buoni. Ma vediamo più nel dettaglio.

Stando agli ultimi dati, l’aggiornamento di maggio 2020 non sembra che sia partito col piede giusto.

Ha distanza di due mesi i dati non sono migliorati. Siamo passati dal 7 % di giugno all’11 %.

Oggi

Un mese fa la quota di PC che hanno installato questo aggiornamento è pari a solo il 7% di tutti i PC con Windows 10. Dato che si mantiene in linea con quelli precedenti ma che allo stesso tempo è basso.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è fhdssdfgfdsgda-Custom.jpg
1 mese fa

Una delle cause è sicuramente la distribuzione, dato che al momento è ancora in fase di rilascio con ricerca manuale su Windows Update. Questo lasciando scegliere agli utenti quando effettuare l’update.

Dall’atro lato invece vediamo che le versioni più vecchie vengono aggiornate automaticamente, come spiegato qui.

Al momento è evidente che gli utenti preferiscono restare a Windows 10 May 2019 Update, che possiede ancora quasi il 45 % degli utenti.

Guardando le vecchie statistiche, Windows 10 19H2 ebbe più successo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è rtyetytyr-Custom.jpeg

Difatti guardando il grafico qui in alto possiamo vedere che nell’arco di un mese era installato circa nel 15 % dei PC. Probabilmente è dovuto al peso ridotto di questo aggiornamento e alle poche novità introdotte.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ftfhfthrth.jpg

La storia cambia per l’aggiornamento di maggio 2019. Anch’esso non ebbe grande successo con solo il 6 % d’installazioni. Ciò significa che è normale un numero così basso d”installazioni nell’arco di un mese dell’ultimo aggiornamento.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è dgsgsrg.jpg

Se volessimo tornare indietro anche l’aggiornamento di ottobre 2018 non ebbe un gran bel successo all’inizio. Quindi….

Leggi  La ricerca vocale disponibile anche su Bing

Se volete mantenervi informati in proposito a questo argomento seguiteci sulla pagina Facebook mettendo un bel Mi piace per restare aggiornati su tutte le news pubblicate, su Twitter all’indirizzo https://twitter.com/Alvise_C, su Pinterest, sul nostro canale YouTube dove troverete molti contenti nell’ambito Hi-Tech e sul nostro sito Web che potete tranquillamente aggiungere ai preferiti.


Articolo dell’Angolo di Windows

Francesco

Ciao! Sono Francesco e sono appassionato da sempre del mondo Microsoft e delle varie divisioni tra cui Windows, Windows Phone, Skype, Bing, Surface, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: