FIX: Malwarebytes causa ancora problemi

FIX: Malwarebytes causa ancora problemi

21/07/2020 |È stato rilasciato un fix nelle ultime ore nell’ultimo aggiornamento beta, versione 4.1.2

28/07/2020 | Malwarebytes ha comunicato di essere a conoscenza del problema e di lavorare a una soluzione. Trovate maggiori dettagli qui.

Malwarebytes causa problemi

Tantissimi utenti in seguito all’aggiornamento di Windows 10 May 2020 Update hanno riscontrato dei problemi a causa di un antivirus di terze parti, Malwarebytes, creando così notevoli rallentamenti e problemi.

malwarebytes browser guard 1

A quanto pare Windows May 2020 Update non ama gli antivirus di terze parti. Diffatti in seguito all’aggiornamento l’antivirus Malwarebytes, in particolare la versione 4.1, potrebbe creare notevoli rallentamenti, blocchi, il PC potrebbe non rispondere e schermate blu. I dispositivi che eseguono Windows 10 versione 2004 e Malwarebytes potrebbero riscontrare problemi di prestazioni del sistema.

MEMORY MANAGEMENT Blue Screen Laptop

Al momento non ci sono comunicati ufficiali né di Microsoft né di Malwarebytes.


Mantenetevi informati seguendoci sulla pagina Facebook mettendo Mi piace alla nuova FanPage per restare aggiornati su tutte le news pubblicate all’indirizzo www.facebook.com/angolodiwindows, su Twitter all’indirizzo https://twitter.com/Alvise_C, sul nostro canale YouTube dove troverete molti contenti nell’ambito Hi-Tech, sul nostro sito Web che potete aggiungere ai preferiti e infine d’adesso anche la nuova App.

Leggi anche  Come far avviare in automatico gli strumenti di risoluzione di Windows 10

Secondo voi è normale trovare così tanti problemi in un aggiornamento?

Articolo di Angolo di Windows

Elvis

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.