Come fare in modo che la sync di Onedrive rimanga sempre in locale

Come fare in modo che la sync di Onedrive rimanga sempre in locale

Abbiamo impostato Onedrive per il backup delle cartelle di sistema, in modo da aver un backup anche nel cloud. In alcuni casi, però, un impostazione errata può cancellare i nostri dati in locale, vediamo come impedirlo.

File sempre disponibili in locale

Prima schermata di configurazione Onedrive
Prima schermata di configurazione Onedrive

E’ fondamentale che i nostri dati siano al sicuro, allo stesso è necessario che rimangano sempre a nostra disposizione. Spesso, purtroppo, capita che nella community Microsoft ci siano utenti che non riescono più a trovare i loro dati oppure non riescono ad accedervi.

In molti casi il problema è legato a questo.

Per assicurarci che i dati rimangano sempre disponibili in locale apriamo le Impostazioni > Sistema > Archiviazione, quindi scegliere la voce Configura Sensore Memorie o eseguilo ora, cercare la voce Contenuto cloud disponibile in locale, sotto la voce Onedrive impostare la voce MAI.

Questa impostazione è disponibile dalla versione 1809 di Windows 10.

Se invece abilitiamo la voce impostando un periodo temporale fra quelli disponibili (1 giorno, 14, 30 o 60) Onedrive eliminerà i dati localmente e li renderà disponibili esclusivamente nella piattaforma cloud.

Leggi  LinkedIn in una estensione per Edge?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *