FIX: Windows Defender si blocca dopo l’ultimo update di ieri

FIX: Windows Defender si blocca dopo l’ultimo update di ieri
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di ieri è stato rilasciato un aggiornamento all’intelligence di Defender che ha causato dei problemi in alcuni sistemi, interrompendo la protezione in tempo reale. Vediamo cosa succede e che soluzione adottare.

Protezione da virus bloccata, non si avvia

L’aggiornamento del Security Intelligence di ieri, la versione 1.313.1638.0, ha causato, per alcuni utenti (sembrano abbastanza, viste le segnalazioni negli Answers) dei problemi con Windows Defender.

Protezione da Virus in errore
Protezione da Virus in errore

La protezione in tempo reale si è arrestata e non si avvia più oppure anche impossibilità a lanciare scansioni complete (ed anche rapide) al sistema.

Microsoft si è resa conto del problema

Per fortuna Microsoft si è accorta subito del problema ed è corsa ai ripari rilasciando l’aggiornamento della Security Intelligence portandola alla versione 1.313.1666.0, risolvendo così il problema.

Basterà quindi lanciare Windows Update ed installare gli aggiornamenti proposti, in alternativa è possibile lanciare l’aggiornamento delle definizioni e del motore di Defender in questo modo:

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire Powershell come amministratore, ora digitare

cmd

quindi digitare:

cd %ProgramFiles%\Windows Defender
MpCmdRun.exe -removedefinitions -dynamicsignatures
MpCmdRun.exe -SignatureUpdate

Dopo ogni comando dare invio, al termine sarà tutto aggiornato.

Parziale fonte: WL

Leggi  L'ultimo aggiornamento KB4512941 crea problemi di alto consumo CPU

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: