Mozilla rimuove alcuni plug-in di AVG e Avast dal proprio Store

Tempo di lettura: < 1 minuto

Mozilla ha rimosso, dopo diverse segnalazione, diversi plug-in sviluppati da Avast e AVG, vediamo di cosa si tratta.

Raccoglievano dati sensibili

Secondo le numerose segnalazioni ricevute da Mozilla, i plug-in raccoglievano i dati dei visitatori inerenti in modo dettagliato, in particolare i siti visitati dagli utenti.

La segnalazione principale l’ha eseguita Wladimir Palant, il creatore di Ad-block Plus. I plug-in incriminati sono:

  • Avast Online Security
  • AVG Online Security
  • Avast SafePrice
  • AVG SafePrice

Mozilla è intervenuta molto velocemente, infatti dopo le prime 24 ore dalla segnalazione i plug-in sono stati rimossi.

Google, invece, non ha ancora rimosso i componenti aggiuntivi, seppur la segnalazione è stata inviata anche attraverso il Chrome Web Store. Sicuramente accadrà presto, visto che anche le policy di Google impediscono ai plug-in di raccogliere dati di questo tipo.

Se li avete installati, rimuoveteli dal vostro browser.

Via: ZDnet

Elvis
Seguimi
(Visited 24 times, 1 visits today)
Leggi  Il governo italiano vuole creare un team nazionale di ethical hacker

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!