Come rimuovere OneDrive da Windows 10

Come rimuovere OneDrive da Windows 10

OneDrive, il famoso servizio cloud di Microsoft, è integrato in Windows 10. Sono molti i motivi che possono spingere un utente a disabilitarlo o disinstallarlo: privacy, poco spazio disponibile (15 Gb senza bonus rullino) o semplicemente non lo vogliamo. Vediamo come rimuoverlo

Rimuoviamo l’app con la procedura automatizzata

E’ veramente molto semplice, non serve agire sul registro o lanciare comandi strani da powershell (anche se è possibile con uno script dedicato).

Per farlo aprire Impostazioni > App > App e Funzionalità, cercare quindi OneDrive.

Nota bene: se stai riscontrando dei problemi con il servizio cloud, puoi provare PRIMA di rimuoverlo, ad aprire le opzioni avanzate e provare a Reimpostare l’app.

Ora scegliere Disinstalla, quindi lasciare che l’operazione termini. Successivamente potrà rendersi necessario riavviare.

Rimuoviamo l’app con la procedura manuale

Se invece vogliamo rimuovere l’app da riga di comando possiamo procedere come segue:

WIN + X > aprire il prompt dei comandi come amministratore, quindi digitare

taskkill /f /im OneDrive.exe 

Ora digitare (per sistemi a 32 bit)

%SystemRoot%\System32\OneDriveSetup.exe /uninstall 

oppure per sistemi a 64 bit digitare

%SystemRoot%\SysWOW64\OneDriveSetup.exe /uninstall 

Al termine riavviare. Seguirà articolo che illustrerà come re-installare OneDrive.

Leggi  Come bloccare gli aggiornamenti in Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: