Come bloccare l’aggiunta di account Microsoft in Windows 10

Come bloccare l’aggiunta di account Microsoft in Windows 10
Tempo di lettura: 2 minuti

Windows 10 supporta l’utilizzo di account Microsoft per molti motivi: sincronizzare il calendario, sincronizzare l’utilizzo dei dispositivi e molto altro, oltre a ragioni di sicurezza come quando si smarrisce il dispositivo.

Ma in ambienti aziendali può risultare un problema la creazione o l’uso di account Microsoft.

Vediamo in che modo bloccare l’aggiunta di questo tipo di account

Modifichiamo le group policy

Per poter modificare questa impostazione è necessario accedere alle group policy di sistema.

Premere i pulsanti WIN + R quindi digitare “gpedit.msc” e dare invio. Ora cercare il seguente percorso:

Configurazione Computer > Impostazioni di Windows > Impostazioni di Sicurezza > Criteri locali > Opzioni di Sicurezza

Ora individuare la stringa “Account: blocca gli account Microsoft“.

Cerchiamo la stringa corretta
Cerchiamo la stringa corretta

Ora aprire la voce appena individuata e scegliere la voce che si desidera impostare, tenendo conto che:

Questo criterio impedisce agli utenti di aggiungere nuovi account Microsoft al computer in uso.

Se si seleziona l’opzione “Gli utenti non possono aggiungere account Microsoft” gli utenti non saranno in grado di creare nuovi account Microsoft nel computer in uso, passare da un account locale a un account Microsoft o connettere un account di dominio a un account Microsoft.

Questa è la scelta consigliata quando è necessario limitare l’uso degli account Microsoft nell’azienda.

Se si seleziona l’opzione “Gli utenti non possono aggiungere account Microsoft né utilizzarli per effettuare l’accesso” gli account utente Microsoft esistenti non potranno accedere a Windows. Se si seleziona questa opzione, per un amministratore esistente sul computer in uso potrebbe risultare impossibile effettuare l’accesso e gestire il sistema.

In questo caso, quindi, se stiamo usando un account Microsoft come amministratore del computer e’ consigliato impostare la scelta consigliata ovvero “Gli utenti non possono aggiungere account Microsoft ” in maniera che eventuali account administrator connessi con account Microsoft esistenti non vengano toccati dall’impostazione.

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: